TWIN PEAKS 3/ Anticipazioni del 28 maggio: opening scene da incubo, che fine ha fatto Cooper?

- Morgan K. Barraco

Twin Peaks 3, anticipazioni del 28 maggio 2017, in prima Tv assoluta su Sky Atlantic. Cooper riesce a chiedere aiuto; Rosenfield e Cole indagano su Bob.

twin_peaks_twitter
Twin Peaks 3, in prima Tv assoluta su Sky Atlantic

Gli appassionati di Twin Peaks 3 non vedono l’ora di poter guardare il terzo e il quarto episodio, in onda stasera negli States su Showtime. Sul web si trovano già le prime recensioni e a quanto pare assisteremo ad altri due episodi meravigliosi, capaci di superare i primi due. Al centro di questi ci saranno infatti un maggiore approfondimento sulla mitologia e collegamenti con la serie originale di David Lynch. A colpire in particolare è la scena iniziale dell’episodio 3, come leggiamo su Talkyseries.it: “Non è un’esagerazione, Lynch riesce a ricreare un incubo e a fartelo vivere, rende credibile l’idea del mondo che vuole creare e lo fa con tecniche a lui care. Dalla fotografia meravigliosa della scena ai piccoli dettagli: i movimenti, le parole confuse. La mitologia della loggia e dei diversi mondi è incredibilmente curata, a partire dai non sequitur ai semplici gesti”. Clicca qui per leggere tutta la recensione.

Twin Peaks 3 continua a dividere il pubblico, che sui social non manca di sottolineare come, la serie trasmessa da Sky Atlantic, sia particolarmente farraginosa. Ecco alcuni pareri condivisi nelle ultime ore: “Primi due episodi una delusione totale, o forse dopo tanti anni e tanta attesa ci aspettavamo troppo”, “Sinceramente i primi due episodi non sono stati all’altezza…”, “Primi due episodi una delusione totale, o forse dopo tanti anni e tanta attesa ci aspettavamo troppo”. Assieme ai tanti commenti di chi è rimasto deluso dalle prime puntate, anche il parere di chi ha apprezzato la nuova stagione: “Io ho visto i primi 2 episodi, bellissimo e complicato, sono rimasta a bocca aperta!!!”, “Psichedelico”, “Twin Peaks è arte e l’arte non è per tutti”. A conquistare il pubblico, in particolare, l’agente dell’FBI Dale Cooper (Kyle MacLachlan): Ma ci rendiamo conto della bravura? Mitico agente Cooper!”, “Uno dei personaggi televisivi migliori di sempre”. Cosa succederà nei prossimi episodi? (Aggiornamento di Fabiola Iuliano) 

Si tratta della serie evento del 2017 tanto che negli Stati Uniti il suo esordio ha toccato cifre record per una serie televisiva. Twin Peaks 3 tornerà questa notte su Sky Atlantic ma già i pareri riguardo il terzo e il quarto episodio del programma confermano quanto sia difficile entrare nella mente di David Lynch. Nell’appuntamento intitolato “The return” si tornerà ad affrontare una situazione assurda, spesso ai limiti del grottesco, nella quale Cooper riuscirà a creare un altro se stesso per evitare il ritorno della Loggia Nera. Sarà in questa circostanza che l’agente riuscirà ad entrare nelle sembianze di un fantomatico Dougie Jones, un uomo semplice, a tratti persino divertente, sposato e con figli. Ne seguiranno alcune battute e situazioni divertenti, nelle quali il carattere di questo strampalato personaggio si troverà in contrasto con la personalità contorta di Cooper. Ma ovviamente le complicazioni non saranno finite qui…

La terza stagione di Twin Peaks continua a far parlare di sé, anche se tra opinioni particolarmente discordanti da parte dei telespettatori. Qualcuno avrebbe preferito una trama più semplice da comprendere, altri invece non si sarebbero aspettati altro di diverso, considerando il punto di vista visionario del ‘genio’ David Lynch. Ma cosa pensano i principali critici americani di questo prodotto che è comunque riuscito a sconvolgere gli appassionati delle serie televisive e non solo? Secondo The Hollywood Reporter, Twin Peaks è “pauroso, disturbante e audacemente divertente”. Positivo anche il punto di vista Variety, secondo il quale “la visione di Lynch é così totale e assoluta”. New York Times invece afferma che “qualcosa di terrificante e meraviglioso potrebbere scoppiare in qualsiasi momento” confermando la presenza costante di colpi di scena, mentre per il Daily Beast si tratta di qualcosa di “incredibilmente fuori di testa come mai accaduto prima di ora”.

Nella notte fra oggi, domenica 28 maggio 2017 e domani, lunedì 29 maggio, Sky Atlantic trasmetterà due nuovi episodi di Twin Peaks 3, in prima Tv assoluta ed in contemporanea con gli USA. A partire dalle 3:00 ed in lingua originale, il canale satellitare manderà in onda il terzo ed il quarto episodio dello show. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la scorsa settimana: 25 anni dopo, a New York, Robby (James Croak) sta sorvegliando una misteriosa scatola di vetro e riceve la visita di Tracey (Madeline Zima). A Twin Peaks, Bob ha ormai preso il totale controllo del corpo di Cooper (Kyle MacLachlan), che si trova in realtà nella Loggia Nera, e preleva due giovani, Ray (George Griffith) e Darya (Nicole LaLiberte). Più tardi, Robby e Tracey si incontrano ancora e mentre stanno vivendo un incontro amoroso, una strana creatura esce dalla scatola di vetro e la uccide con la sola forza delle proprie frequenze. In seguito ad una segnalazione, la Polizia trova il corpo di una donna nel suo appartamento, in avanzato stato di decomposizione e priva di un occhio. Sollevando il lenzuolo, si scopre che in realtà di Ruth Davenport c’è solo la testa, mentre il corpo è di un uomo. Più tardi, Margaret (Catherine E. Coulson) informa Hawk (Michael Horse) che il suo ceppo ha un messaggio per lui: deve trovare qualcosa che manca e collegata a Cooper. Analizzando le impronte sulla scena del crimine, il medico legale risale fino al Preside William Hastings (Matthew Lillard), che tuttavia afferma di essere innocente. Durante una visita della moglie, Hastings le rivela di aver sognato di uccidere la bibliotecaria, ma Phyllis (Cornelia Guest) lo accusa di aver avuto una relazione con la vittima. Bill le rivela di sapere del suo rapporto invece con George (Neil Dickson), il capo della Polizia. Una volta a casa, Bob/Cooper uccidere Phyllis con la pistola dell’amante. Nel frattempo, Cooper entra di nuovo in contatto con Laura Palmer (Sheryl Lee) e gli viene rivelato che ora può uscire. L’uomo con un braccio solo lo porta invece fino al braccio, evoluto negli anni, che gli ricorda dell’esistenza del suo doppio. Sottolinea inoltre che potrà uscire solo se Bob/Cooper ritornerà nella Loggia Nera. Il doppio invece uccide Darya dopo aver scoperto che vuole ucciderlo in accordo con Ray e si assicura che anche il complice, detenuto dai federali, faccia una brutta fine. Riceve tuttavia una strana telefonata in cui gli viene annunciato che ritornerà da dove è venuto. Dopo aver incontrato Leland (Ray Wise), che gli suggerisce di cercare Laura, Cooper incontra il doppio del braccio e viene catapultato nella dimensione dei vivi. Si affaccia nella scatola di vetro prima che i due ragazzi vengano uccisi. Intanto, nel locale della città, James (James Marshall) mostra interesse verso una ragazza, amica di Shelly (Mädchen Amick).

Nel terzo episodio di Twin Peaks 3 ci verrà rivelato dove si trova Cooper. Durante la premiere abbiamo visto Hawk aggirarsi nei boschi, forse nelle vicinanze del portale da cui è uscito Bob. In qualche modo, l’agente speciale Dale riuscirà a chiedere aiuto e questo può far supporre che in realtà sia finito in un limbo fra la Loggia Nera e la realtà. E’ possibile che l’entità che abbiamo visto uccidere i due ragazzi sia inoltre una manifestazione del doppio del braccio, a sua volta malvagio. Nella terza puntata dello show, ritroveremo inoltre gli agenti Gordon Cole, Albert Rosenfield e Tammy Preston, che verranno incaricati di indagare proprio sul duplice omicidio avvenuto all’esterno della scatola di vetro.La sinossi ufficiale del quarto episodio di Twin Peaks 3 ci permette di scoprire che per Cooper non sarà così semplice ritornare fra i vivi. Il suo corpo è infatti in possesso di Bob e questo vuol dire che l’agente dovrà trovare un altro ospite fisico per poter agire sulla terra. Assumerà infatti la vita di Dougie Jones, mentre Rosenfield, Gordon e Preston risaliranno fino a Bob/Cooper ed inizieranno ad indagare sulle diverse situazioni che lo riguardano. Rimangono ancora dei dubbi da chiarire, a partire dalla misteriosa figura che abbiamo visto nella cella affianco a quella di Hastings. Di chi si tratta?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori