Grey’s Anatomy 13 / Anticipazioni puntate 5 e 12 giugno 2017: 13×23 e 13×24, come reagirà Nathan?

- Morgan K. Barraco

Grey’s Anatomy 13, anticipazioni puntate 5 e 12 giugno 2017, in prima Tv assoluta su Fox Life. Nel prossimo episodio vedremo Stephanie affrontare le fiamme per salvare sé stessa e la bimba

greysanatomy_07_Richard_Cartwright_abcpress_2017
Grey's Anatomy 14, in prima Tv assoluta su Fox Life

I fan sono già pronti per assistere al gran finale di Grey’s Anatomy 13. Dopo aver scoperto che Stephanie è riuscita a sopravvivere allo stupratore ed alle fiame, l’attenzione è tutta diretta verso Owen e Amelia. Sembra che il ritorno di Megan permetterà alla coppia di trovare un qualche tipo di unione, anche se la sorella del medico non versa proprio in condizioni ottimali dal punto di vista della sua salute. E non abbiamo ancora considerato quale impatto avrà questa notizia così scottante per Nathan! Dopo aver fatto fatica a cedere alla corte spietata fatta dal chirurgo, sarà proprio Meredith a spingere Riggs a ricongiungersi con il suo primo e vero amore. Meredith dovrà quindi fare i conti con una nuova separazione? Nulla a che vedere con quanto accaduto a Derek, ovviamente, ma sembra che ancora una volta Shonda Rhimes ci riserverà un finale di stagione denso di scene drammatiche. [Aggiornamento a cura di Morgan K. Barraco]

La puntata conclusiva di questa stagione di Grey’s Anatomy 13 andrà in onda settimana prossima, lunedì 12 giugno 2017, su Fox Life. Il titolo originale è “Ring of fire” ed è proprio il fuoco il grande protagonista di questo episodio. I vigili del fuoco affronteranno le fiamme per cercare di salvare pazienti e dottori del Grey Sloan Memorial dove una bombola del gas ha provocato una grossa esplosione sul piano dove si trovavano Stephanie Edwards e l’attentatore che l’aveva presa in ostaggio. Jackson darà prova del suo coraggio ma dovrà sorbirsi la ramanzina di April e di Maggie per aver messo a rischio la sua vita nel tentativo di salvare quella degli altri. I pompieri riusciranno a salvare Stephanie? La dottoressa farà del suo meglio per mettere in salvo la bambina e lei stessa ma dovrà letteralmente passare in mezzo al fuoco per trovare una via di uscita mentre i soccorritori cercano di raggiungere il suo piano, avvolto dalle fiamme e dal fumo. In questa puntata vedremo anche Meredith dare un’importante notizia a Riggs: Megan, la sua ex fidanzata e sorella di Owen, è viva.

In questa puntata di Grey’s Anatomy 13, in onda oggi 5 giugno 2017, vedremo Owen fare i conti con la notizia che sua sorella viva e che la rivedrà presto. Per Hunt, che credeva fosse morta da tanti anni, sarà un duro colpo per lui. Il chirurgo fa quasi fatica a crederci che abbiano ritrovato proprio la sua Megan e a provare a farlo ragionare sarà Amelia, che lo aiuterà a gestire la particolare ansia di cui lui sarà preda. Come vediamo in una scena su Youtube, sarà lei a chiamare l’ospedale dove si trova la sorella di Owen per organizzare il trasporto al Grey Sloan Memorial e poi cercherà di fargli capire cosa sta per accadere. La Shepherd farà del suo meglio per dargli tutto l’aiuto necessario, compreso chiamare una psicologa per dargli il supporto di cui ha bisogno. Per Hunt sarà anche l’occasione per riflettere sulla sua vita, tra matrimoni e divorzi. Per lui non sarà facile affrontare il fatto che per 10 anni lui è andato avanti con la sua vita mentre lei veniva tenuta prigioniera e torturata: “Ho smesso di cercarla mi sono arreso”. Owen si abbandonerà alle lacrime e Amelia lo accoglierà tra le sue braccia per consolarlo: clicca qui per vedere il video della scena tratta da Grey’s Anatomy 13×23.

Si parte dal risveglio in questa nuova puntata di Grey’s anatomy 13, la ventitreesima di questa stagione, in onda oggi su Fox Life. La voce di Ellen Pompeo ci parla di quei momenti magici nella vita in cui tutto sembra andare alla perfezione. Nel frattempo vediamo il risveglio di Arizona, Meredith e Amelia. La prima bacia con dolcezza la Minnick addormentata accanto a lei e la seconda chiede a Riggs di sgattaiolare via dalla sua camere prima che si sveglino i suoi figli: non è la prima volta che Nathan dorme da lei e ormai è chiaro che i due stiano diventando una coppia ma la Grey non vuole certo che i suoi figli facciano la conoscenza del nuovo fidanzato trovandolo direttamente a letto con la madre. Infine assistiamo a un risveglio decisamente meno gioioso, quello di Amelia: la Shepherd muove la mano sul posto vuoto accanto a lei, quello che in teoria dovrebbe occupare suo marito Owen. Clicca qui per vedere la scena iniziale di Grey’s anatomy 13×23.

Saranno momenti carichi di terrore per Stephanie, nel nuovo appuntamento con Grey’s Anatomy 13 in programma stasera sul piccolo schermo di Fox Life. Il finale di stagione è vicino, e l’adrenalina schizzerà alle stelle: al Grey Sloan Memorial Hospital arriveranno infatti un uomo e una donna. Una coppia di innamorati, penseranno tutti in un primo momento: ma la verità è bel altra, dal momento che lei è vittima di violenze. La Edwards – pronta ad assistere l’uomo – capirà tutto troppo tardi, trasformandosi in un vero e proprio ostaggio: nel promo dell’episodio – “Colori veri” – la si vede infatti nelle mani del paziente, che la trascina per le scale e le stringe le mani intorno al collo. Come riuscirà a cavarsela? Nel frattempo, avendo notato che la chirurga sembra scomparsa nel nulla, la Bailey farà serrare la struttura ed emanerà un codice arancione. Arriveranno in tempo per aiutarla? Clicca qui per vedere il video promo di Grey’s Anatomy 13×23 “Colori veri”. (Aggiornamento di Maria Ravanelli)

Nella prima serata di oggi, lunedì 5 giugno 2017, Fox Life trasmetterà un nuovo episodio di Grey’s Anatomy 13, in prima Tv assoluta. Sarà il 23°, dal titolo “Colori veri“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: Arizona (Jessica Capshaw) e Eliza (Marika Dominczyk) discutono del futuro del loro rapporto quando vengono attirate dall’arrivo di un bambino ferito, giunto in ospedale da solo. Intanto, April (Sarah Drew) e DeLuca (Giacomo Gianniotti) si occupano di una donna che afferma di essere caduta dalle scale. Meredith (Ellen Pompeo) rivela invece a Maggie (Kelly McCreary) di voler invitare Nathan (Martin Henderson) a casa e di aver evitato fino a quel momento per via delle ultime tensioni. April e Meredith scoprono in seguito che la paziente della prima, Holly (Aarti Mann), convive con un tumore al cuore da diversi anni. 

Anche se Maggie vorrebbe procedere con un’operazione per rimuoverlo, Holly non intende lottare ancora visti i risultati precedenti e rivela di voler incontrare più uomini possibili prima che il tumore comprometta la sua vita del tutto. Quella sera, Arizona è costretta a rimandare l’appuntamento romantico organizzato con Eliza per via di una paziente entrata in travaglio. Il giorno seguente, Alex (Justin Chambers) scopre che il piccolo paziente che voleva operare è stato riportato a casa dai genitori, che non sono d’accordo nel fare un intervento chirurgico. 

Nonostante questo, Liam ritorna in ospedale perché i suoi occhi si sono aggravati a causa di un tumore e Alex decide di operarlo ugualmente senza informare Eliza. Chiede inoltre a Stephanie (Jerrika Hinton) di fingere che il bambino abbia una crisi. Maggie invece cerca di convincere Holly a sottoporsi ad un’operazione, ma è Meredith a riuscire a fare leva sui punti giusti per smuovere la donna. Più tardi, la Bailey (Chandra Wilson) deve intervenire per impedire al padre di Liam di avventarsi contro Karev ed alla fine l’uomo annuncia di voler fare causa all’ospedale.

Eliza non è però convinta che Alex abbia mentito e fa delle pressioni su Stephanie perché dica la verità, ma la specializzanda le fa notare che hanno solo fatto il loro lavoro. Nel frattempo, Richard (James Pickens Jr.) fa notare a Ben (Jason George) che non sta eseguendo alcun intervento da molto tempo e crede che stia cercando di evitare le responsabilità. Sul tavolo operatorio, Maggie si rende conto che il tumore di Holly si è diffuso anche verso l’esofago. Non è tuttavia intenzionare a mollare e preferirebbe proseguire nonostante gli alti rischi, ma Meredith non è d’accordo. Stephanie invece ha uno scoppio d’ira di fronte al padre di Liam ed Eliza informa subito Richard e la Bailey sulla possibilità che la specializzanda stia avendo un esaurimento nervoso. Ore dopo, DeLuca (Giacomo Gianniotti) decide di esprimere i propri sentimenti a Jo (Camilla Luddington), che con sorpresa rivela di sapere già tutto. Lo prega però di non dire niente per non complicare il loro rapporto. 

Alex riesce a trovare il marito di Jo grazie ad un investigatore privato e si precipita ad una conrferenza in cui figura fra i partecipanti. Una volta molto vicino ad affrontare Paul, decide tuttavia di lasciare stare per evitare che l’ex fidanzata possa pagare ancora le conseguenze dei suoi gesti. Nel frattempo, Owen viene informato che la sorella è ancora viva e che è stata ritrovata, imprigionata, in un seminterrato sotto il controllo dei ribelli. Amelia decide di stare vicino al marito, ma sospetta che la donna non possa realmente essere la sorella, così chiede a Teddy di fare delle verifiche.

Intanto organizzano il trasferimento di Megan in ospedale, dove i medici stanno seguendo il caso di una finta coppia. Si scopre infatti che la donna è riuscita a sfuggire ad una violenza fisica, ma Stephanie capirà tutto troppo tardi. Lo stupratore infatti la prenderà in ostaggio per assicurarsi di poter uscire illeso dall’ospedale ed anche se Stephanie cercherà di fermarlo, non farà altro che mettere a rischio la sua stessa vita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori