SUPERFANTOZZI/ Diretta streaming e trailer del film con Paolo Villaggio su Italia 1 (oggi, 14 luglio 2017)

- Cinzia Costa

Superfantozzi, il film in onda su Italia 1 oggi, venerdì 14 luglio 2017. Nel cast: Paolo Villaggio, Gigi Reder e Liù Bosisio, alla regia Neri Parenti. La trama del film nel dettaglio.

superfantozzi
Superfantozzi

Dopo la morte di Paolo Villaggio sono stati mandati in onda praticamente tutti i film della saga di Fantozzi e stasera su Italia 1 tocca al capitolo del 1986 Superfantozzi. Diretto da Neri Parenti è il quinto capitolo della serie e considerato, ad esclusione degli ultimi due, uno dei più deboli dell’intera saga. Non c’è una vera e propria trama come negli altri capitoli, ma tutte le tappe dell’umanità dalla creazione a un futuro utopico raccontate tramite le disavventure incredibili della famiglia Fantozzi. A sorpresa torna nei panni di Pina Liù Bosisio che aveva interpretato il ruolo della moglie del ragionier Ugo Fantozzi già nello storico primo capitolo del 1975 per poi lasciare il posto a Milena Vukotic. Potremo seguire SuperFantozzi su Italia 1 a partire dalle ore 21.15 e in diretta streaming, grazie al portale di Mediaset, cliccando qui. Clicca qui per il trailer. (agg. di Matteo Fantozzi)

, è il film che andrà in onda su Italia 1 oggi, venerdì 14 luglio 2017. Il film ha avuto un buon successo al botteghino, con incassi che hanno superato abbondantemente i costi di produzione. Location tutte italiane con buona parte delle scene girate a Roma e nelle cittadine vicine. Con la pellicola sdoganate completamente i film ad episodi, mai prima di allora Neri Parenti aveva scelto per i suoi film una tale organizzazione scenografica. Il quinto capitolo della saga del ragionier Fantozzi continua anche oggi ancora sulla scia del suo ricordo a pochi giorni dalla morte di Paolo Villaggio che di questo film ha scritto soggetto e sceneggiatura. Tra le curiosità non possiamo non farvi notare che lo stesso Villaggio ha prestato la voce al secondo narratore del film.

Un film di genere comico che è stata prodotto in Italia nel 1986 e diretto dal bravo Neri Parenti. il film che si rifà alla saga del famoso ragionier Fantozzi è stato prodotto dalla Scena Film e da ReteItalia, e si basa su un soggetto scritto da Alessandro Bencivenni e dallo stesso regista, professionisti che hanno curato altresì la sceneggiatura del lavoro cinematografico. La pellicola vede un cast di attori abbastanza importante, tra di essi spiccano gli interpreti storici della saga, tra cui Paolo Villaggio, Gigi Reder e Liù Bosisio. Il film non può essere ascritto alle prime televisive essendo stato programmato diverse volte nei palinsesti televisivi italiani, riscuotendo sempre un ottimo successo tra gli amanti del genere comico. Ma vediamo nel dettaglio la trama del film.

La storia vede Fantozzi essere creato dal Signore, egli però visto la mal riuscita crea Adamo e successivamente Eva, Fantozzi invidioso chiede al creatore di avere a disposizione una donna, e fu cosi che vede la luce la Pina, donna che diventerà sua moglie per l’eternità. I due a differenza di Adamo ed Eva vengono scacciati dal giardino dell’Eden per aver mangiato il frutto proibito, e si ritrovano in diverse epoche geologiche. Nella prima Fantozzi si ritrova a combattere con un grande dinosauro, egli a differenza delle altre occasioni riesce a progettare e costruire la ruota e l’arco, quest’ultimi oggetti che servono a mettersi a riparo dall’animale carnivoro, vengono però distrutti da Filini.

Si arriva nell’antica Grecia, epoca nella quale Fantozzi riesce a percorrere i 42 chilometri di distanza che separa Maratona da Atene, la missione è quella di comunicare l’esito di una battaglia, il futuro ragioniere riuscirà nell’impresa, ma arrivato a destinazione si dimentica l’esito della battaglia. Gli episodi all’interno della trama cinematografica si rincorrono senza soluzione di continuità, e vedono sempre Fantozzi protagonista, egli è il falegname che costruisce la croce, ma essa giunge in ritardo e i romani crocifiggono il ragioniere sul Golgota. Poi si arriva alle crociate, crociate dal quale ritorna un Fantozzi che vuole abusare della moglie Pina, senza ricordarsi che la donna indossa ancora la cintura di castità della quale il ragioniere ha perso la chiave.

Si arriva dopo vari episodi alla prima guerra mondiale, Fantozzi è un aviatore che deve affiancare il Barone Rosso per tener conto dei suoi abbattimenti, sull’aereo invece delle tacche dei piloti il ragioniere fa dei buchi, cosa che porta l’aereo a spezzarsi e precipitare. Nella seconda guerra mondiale Villaggio interpreta un aviatore giapponese che deve effettuare un volo suicida, non volendo morire il pilota abbandona il suo mezzo e si rifugia in una città che ritiene abbastanza tranquilla…Hiroshima.

Nel 1986 invece il ragioniere si trova bersagliato dai tifosi avversari durante Italia – Scozia, finendo picchiato insieme al suo inseparabile amico Filini. L’ultimo episodio vede Fantozzi nel futuro, egli è costretto dal suo mega direttore a lasciare la sua casa, l’appartamento serve infatti al capo per un incontro galante, mentre dice quanto è fortunato nella sfortuna, il ragioniere viene colpito dinanzi alla moglie e alla figlia da una meteorite.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori