Malika Ayane/ Ecco dov’era l’artista durante i due terremoti nelle Marche (Techetechetè)

- Francesca Pasquale

La puntata di Techetechetè in onda questa sera sulle frequenze di Rai 1 vede protagonista anche l’apprezzata e seguita cantante italiana Malika Ayane.

malika_ayane_lapresse_2017
Malika Ayane (Lapresse)

Artista milanese si è impegnata di recente molto anche per la causa legata al terremoto delle Marche. La cantante sarà tra i protagonisti della serata di Techetechetè insieme a Carlo Verdone. Tra pochi giorni vedremo proprio Malika Ayane pronta a cantare per l’evento RisorgiMarche. Come riportato da IoDonna la stessa cantante ha sottolineato: “Durante la prima scossa del 24 agosto ero in Giappone, ma ho capito subito che doveva essere successo qualcosa di brutto se anche una donna abituata ai terremoti era turbata da quanto accaduto. La seconda del 26 ottobre invece la sentii in diretta- Ero a Riano e stavo facendo le prove per Evita. Ci lanciammo tutti fuori dal teatro di corsa e mi colpì pensare che le intere famiglie non potevano più stare dentro le loro case”. (agg. di Matteo Fantozzi)

Questa sera troverà spazio nell’odierna puntata di Techetechetè in onda su Rai 1 la cantautrice italiana Malika Ayane della quale verranno riproposte alcune straordinarie performance sui canali della Rai a partire dalle partecipazioni al Festival di Sanremo. Un talento cristallino che in circa 22 anni di carriera ha prodotto qualcosa come 4 album, 20 singoli ottenendo oltre 700 mila copie vendute dei propri lavori il che rappresenta senza dubbio un ottimo se si considera la crisi che sta attraversando il circuito discografico. Tra l’altro in questo periodo si trova in pausa per la realizzazione del suo nuovo album atteso per il 2018. Una pausa che sarà violata soltanto il prossimo venerdì 7 luglio 2017 con la cantante milanese che si esibirà in un concerto gratuito a supporto delle popolazioni delle regione Marche vittime del terremoto nell’ambito dell’iniziativa RisorgiMarche promossa da Neri Marcorè. La Ayane parlando del concerto ha rimarcato: “È l’unico concerto che ho in programma nella pausa della produzione del mio nuovo disco. Una iniziativa per fare ripartire il turismo in una regione, le Marche, dove la gente anziché fermarsi e piangere si è rimboccata le maniche. Venite in tanti”.

Malika Ayane è nata a Milano il 31 gennaio 1984 e già nell’anno 1995 a soli undici anni ha dato il via alla propria attività artistica. Dopo aver lavorato per diversi anni come cantante al Teatro La Scala di Milano ed aver preso parte a diversi spot pubblicitari in cui ha messo in mostra le sue eccezionali doti canori, nell’anno 2007 ha deciso di intraprendere la carriera di solita sottoscrivendo un importante contratto discografico. Già l’anno seguente esce uno dei primi eccezionali singoli intitolato Feeling Better che diventa il classico tormentone dell’estate 2008. Ha preso parte a quattro edizioni del Festival di Sanremo proponendo della canzoni di grande spessore come nel caso di Come foglie. Nel 2005 è diventata mamma della piccola Mia ed è stata protagonista negli anni di relazioni con Cesare Cremonini e Federico Brugia. Il suo ultimo album uscito nel 2015 si intitola Naif ed inoltre nell’ultimo periodo ha anche aperto i propri orizzonti artistici dandosi alla recitazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori