Venus Williams/ Video, l’incidente mortale non fu colpa sua?

- Anna Montesano

Venus Williams, l’incidente che uccise il 78enne Jerome Barson non fù colpa sua. Spunta il video scagiona la campionessa di tennis e mostra che è passata col verde

venus_williams
Venus Williams

Venus Williams, l’incidente che uccise il 78enne Jerome Barson non fù colpa sua. Spunta il video scagiona la campionessa di tennis

Sembrano essere notizie positive per la campionessa statunitens Venus Williams rigurado l’incidente stradale del 9 giugno in Florida dove purtroppo è stata coinvolta. La polizia di Palm Beach Gardens ha diffuso un nuovo comunicato dove ha spiegato che il Suv 4×4 guidato dalla maggiore delle sorelle Williams ha rispettato il codice della strada quando ha affrontato l’incrocio in cui è avvenuto lo scontro. Due settimane dopo, per le conseguenze delle ferite, ha portato al decesso del 78enne Jerome Barson, passeggero dell’auto condotta dalla consorte. Un video pare dunque ridurre le responsabilità di Venus, a differenza di quelle che erano state le prime accuse. Il veicolo della 37enne tennista americana, come sottolinea anche la polizia, che “procedeva in direzione nord”, prima di affrontare l’incrocio, si è fermato per lasciar svoltare un’altra auto che arriva di fronte, una Nissan Altima.

Quindi riprende a muoversi e si infila nell’intersezione a bassa velocità venendo colpita dalla Hyundai Accent con al volante Linda Barson, peraltro a una discreta velocità. Ottime notizie quindi per la campionessa statunitense. Alla vigilia di Wimbledon la Williams era scoppiata in lacrime dopo quanto era successo. La Polizia, quindi ufficialmente, ha dichiarato che proseguono le indagini e che Venus non è stata accusata di nulla, a differenza delle prime dichiarazioni.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori