Domenico Manfredi vs Simone Rugiati / Rissa in discoteca? L’ex gieffino lo accusa, lo chef risponde: “È falso”

- Anna Montesano

Domenico Manfredi contro Simone Rugiati, tra i due è scoppiata la lite in discoteca? L’ex gieffino lo accusa, lo chef risponde e spiega: “È tutto falso”

simone_rugiati_domenico_manfredi
Domenico Manfredi vs Simone Rugiati

La presunta lite tra Domenico Manfredi, ex concorrente del Grande Fratello, e il noto chef televisivo Simone Rugiati, torna alla ribalta. Il fatto risale a qualche sera fa. A portare l’argomento sui social era stato Manfredi, accusando il noto chef di essersi comportato in modo sgarbato con lui e con i suoi amici, prendendo possesso di un tavolo da lui prenotato in un locale di Gallipoli, in Puglia. Nel post (clicca qui per leggerlo), l’ex gieffino parla di rissa sfiorata e di un atteggiamento da Vip scorretto e snob. “Quando con i miei amici arrivo al tavolo, trovo lui, Rugiati, appropriatosi del mio tavolo senza essersi neanche presentato né a me, né ai miei amici, che iniziano a chiedersi cosa stia succedendo. – ha scritto su Facebook Manfredi – Il cuoco strappa la targhetta sul tavolo con il mio nome e inizia a gridare contro i buttafuori :”questo tavolo adesso è mio” (avendo ordinato peraltro “solo” una bottiglia da 0,75) mettendo paura ai miei amici, (tutti ragazzi e ragazze per bene), guardando tutti con aria minacciosa e tentando palesemente di provocarmi”.

RISSA SFIORATA A GALLIPOLI TRA RUGIATI E DOMENICO MANFREDI

La replica di Simone Rugiati non si è fatta attendere troppo, lo chef attraverso un video su Facebook ha dichiarato: “Gravissimo che sia stato ripresa dalle testate una cosa assolutamente falsa. Me ne sono venuto via da quel locale per evitare problemi. Il problema è la signorina qui dietro, Miss A., che ha attirato questa persona, che mi si è presentato come PR del locale e che ha fatto un programma televisivo. Lui è suo amico, l’ha invitata mille volte in questo posto, ma lei ci è venuta con me. Questa persona ha girato tutta la sera intorno al tavolo. Probabilmente era il suo e poi l’hanno dato a noi, io avevo prenotato. Ho evitato di parlare finora perché lui ha detto tutto questo solo per farsi pubblicità, il che fa ridere tutti compresi i suoi amici, che – tra l’altro – erano con me al mare il giorno dopo”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori