Bobo Vieri contro il Corriere della Sera/ “Non sapete niente, il vostro mestiere non lo sapete fare!”

- Anna Montesano

Bobo Vieri contro il Corriere della Sera. L’articolo del noto quotidiano scatena la reazione dell’ex calciatore: “Non sapete niente, il vostro mestiere non lo sapete fare”.

bobo_vieri
Christian Vieri

Christian Vieri, ex calciatore salito alla ribalta in questi giorni per la nuova puntata della querelle Vieri-Inter-Telecom relativa allo spionaggio che subì negli anni di militanza in nerazzurro, ha risposto su Instagram ad un articolo scritto dal Corriere della Sera sul suo conto. Il pezzo titolava: “Essere Bobo Vieri: zero stress e tanto divertimento, così la vita è sempre estate, anche d’inverno”. Il sottotitolo invece puntava sul fatto che Vieri nella sua vita non fa praticamente nulla e che grazie a Instagram è più popolare oggi che quando giocava. La risposta del bomber non si è fatta attendere sempre attraverso il social da lui tanto amato (Clicca qui per vedere il post): Corriere della Sera redazione Sport. “Proprio perché non sapete niente, ma soprattutto perché non vi informate prima di scrivere, sareste voi a non dover fare niente nella vita, perché il vostro mestiere non lo sapete fare”.

VIERI CONTRO IL CORRIERE DELLA SERA: LA REAZIONE DEI FAN

La frase si conclude con il verso dell’asino verso i giornalisti che hanno scritto il pezzo. I commenti dei fan non si sono fatti attendere, la maggior parte tutti a favore dell’ex calciatore che in Italia ha vestito le maglie di tantissime squadre. In ordine temporale: Torino, Pisa, Ravenna, Venezia, Atalanta, Juventus, Lazio, Inter, Milan, Sampdoria, Atalanta, Fiorentina e chiusura di carriera sempre con gli orobici. Nei giorni scorsi Elisabetta Canalis, ex velina ed ex ragazza di Vieri, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni ricordano la storia con il bomber: “Era uno molto allegro, diciamo, molto esuberante e molto sensibile al fascino femminile. Mi tradiva in continuazione, però non era molto bravo a nasconderlo. Credo di averlo scoperto sempre, o quasi sempre. Comunque, a dire la verità, qualche schiaffo se l’è preso”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori