ANTONINO BUCOLO/ Video, la strigliata di Bruno Barbieri: “Non tirare a campare!” (Masterchef Italia 7)

- Dario Ghezzi

Antonino Bucolo è uno dei concorrenti di Masterchef Italia 7. L’uomo si è trovato a essere protagonista di una prova non particolarmente brillante ed è stato criticato da Bruno Barbieri. 

antonino_masterchef7_cs
Antonino Bucolo a Masterchef Italia 7

Antonino Bucolo tornerà in video stasera nella nuova puntata di Masterchef Italia 7 e sarà pronto ad affrontare nuove prove e sottoporsi al giudizio dei quattro famosissimi cuochi. Antonino nasce nel 1980 a Barcellona Pozzo di Gotto e vive a Piraino, in provincia di Messina con la fidanzata di cui è follemente innamorato. E’ un macellaio ma nella scheda di presentazione di Masterchef ha detto di sentirsi “un macellaio sbagliato” dato che avrebbe voluto diventare cuoco. Tuttavia, ora porta avanti la passione per la cucina e si è specializzato in Visual food e cioè dare delle forme a quello che cucina, come ad esempio animali, piante e che ha trasferito anche nel bancone della macelleria in modo di invogliare le persone a comprare nel suo negozio. La passione per la cucina, in Antonino, nasce sin da piccolo ma si sviluppa durante il servizio militare, quando si occupava del pranzo e della cena per i suoi commilitoni. Non ha imparato a cucinare da nessuno, ma ha fatto tutto da autodidatta, sperimentando.

ANTONINO BUCOLO, “TEMO JOE BASTIANICH”

Antonino si è confessato a tutto tondo alla consueta intervista di presentazione dei concorrenti di Masterchef e ha confessato come il cuoco a cui si ispira a Antonino Canavacciulo mentre di temere soprattuto il giudizio di Joe Bastianich, che già nella prova per accedere al programma è stato molto severo con lui. Antonino si è definito una persona permalosa mentre il suo più grande pregio è l’umiltà. E’ fidanzatissimo con Enza, la quale non ha mai smesso di credere in lui, così come suo padre. Sogna di aprire un ristorante sia di carne che di pesce che segua la filosofia “Compro e Mangio”, dove sono i clienti a scegliere quanto debbano essere grandi le portate che vengono scelte al banco e poi cucinate e servite. Per Antonino, Masterchef rappresenta un vero e proprio trampolino di lancio per realizzare il suo sogno di aprire questo locale e mettere tutta la passione nel lavoro in cucina. Riuscirà nell’impresa oppure la mancanza di brio che gli ha rimproverato Bastianich potrebbe rappresentare un ostacolo al suo andare avanti?

ANTONINO E IL MOTTO DI BARBIERI

Antonino sarà uno dei concorrenti di Masterchef che vedremo anche stasera 11 gennaio e dovrà cimentarsi in nuove prove sempre più agguerrite. Infatti, la sfida si farà accesissima e già nella scorsa puntata ha mostrato segni di cedimento quando è stato criticato da Bruno Barbieri. Infatti, lo chef stellato lo ha rimproverato di non avere molta fantasia nella realizzazione del suo piatto. Avrebbe dovuto applicarsi di più. “Non siamo più negli anni ’70” sono state le sue parole. Questo perché Antonino ha preparato degli involtini, dimostrando poca inventiva e sperimentazione. “Devo togliermi dalla testa di fare gli involtini perché sono un macellaio”. A questo punto, Barbieri ha detto che non deve “tirare a campare” nel programma ed è stato protagonista di un siparietto divertente con il concorrente quando invece di campare aveva inteso campane. Insomma, a Masterchef può accadere di tutto ma l’antifona di Barbieri è chiara: non bisogna adagiarsi ma dare il tutto per tutto, fino alla fine.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori