Olivia Toscani contro il padre Oliviero/ “Da lui maltrattamenti psichici”. La replica: “Soffro per lei, ma…”

- Silvana Palazzo

Olivia Toscani contro il padre Oliviero: “Da lui maltrattamenti psichici”. La replica: “Soffro per lei, ma…”. Le ultime notizie sulla polemica innescata dalla figlia del fotografo

oliviero_toscani_facebook
Olivia Toscani contro il padre Oliviero (Foto: da Facebook)

La figlia maggiore di Oliviero Toscani si scaglia contro il padre. Lo fa in una lettera inviata al Corriere della Sera in risposta all’intervista concessa dal padre il 1 dicembre scorso. Olivia Toscani contesta totalmente le parole del padre sul rapporto con le figlie: «Non l’ho più visto dall’età dei miei quindici anni». La donna racconta di essere andata via dalla casa di Casale Marittimo «per i continui maltrattamenti psichici e per i ricatti che costantemente manifestava con violenza e aggressività». Episodi che coinvolgerebbero lei e la madre Agneta, la prima moglie di Oliviero Toscani con cui ha avuto due figlie. Olivia parla di suo padre come di un estraneo che ha un grosso debito umano e morale nei suoi confronti. «Sin dalla separazione dei miei genitori l’ho sempre sentito imprecare contro di noi, bestemmiando, fino ad arrivare al limite inaudito di imprecare contro la nostra vita stessa (noi ancora bambine, ahimè). Il nostro riavvicinamento non sarà mai possibile senza un profondo e sentito atto di amore e conversione». Il fotografo è un estraneo anche per i figli di Olivia: «Lo conoscono a malapena. I miei figli non possono andare a casa sua e non è mai stato un nonno vero». Olivia Toscani accusa il padre di non essere «riuscito a formare una famiglia allargata unita e pacifica» come invece sostiene di aver fatto.

OLIVIERO TOSCANI REPLICA ALLE ACCUSE DELLA FIGLIA OLIVIA

Non è tardata ad arrivare la replica di Oliviero Toscani alle dure accuse della figlia, che nella lettera inviata al Corriere della Sera parla di «maltrattamenti psichici» e «ricatti». Interpellato dall’AdnKronos per commentare le dichiarazioni della figlia Olivia, il fotografo ha spiegato: «Soffro per lei ma ho la coscienza a posto». Toscani ha precisato che non sapeva nulla della lettera: «Me lo ha detto mio figlio». Nella lettera la figlia Olivia ha scritto che un riavvicinamento sarebbe possibile solo con un «profondo e sentito atto di amore e conversione». A tal proposito il padre Oliviero ha ammesso: «È una vita che cerco di farlo». Poi però ha precisato: «Ho la coscienza a posto». Quindi Oliviero Toscani ha concluso: «Soffro per lei, è una cosa molto delicata e personale, preferisco non commentare». Nell’intervista del 1 dicembre scorso il fotografo si era definito «un padre onesto», pur ammettendo di non esserci sempre stato per i suoi figli.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori