Romanzo Famigliare, Fiction Rai / Anticipazioni 15 Gennaio 2018 e diretta seconda: Agostino fa il test

- Morgan K. Barraco

Romanzo famigliare, anticipazioni del 15 gennaio 2018, in prima Tv su Rai 1. Agostino e Emma si allontanano ulteriormente. Altri problemi per la figlia Micol…

romanzo_famigliare_facebook_2018
Romanzo Famigliare

ROMANZO FAMIGLIARE, ANTICIPAZIONI TERZA PUNTATA

Agostino vuole chiudere con Emma, ma non ha il coraggio di lasciarla andare: “Io con te mi sento solo, da troppi anni”. Lei reagisce malamente alla rabbia del compagno e in un attacco d’ira prova a fuggire. Agostino se ne va, Emma rimane e piange. Micol cerca di estraniarsi dai litigi dei genitori, ma vivendo sotto lo stesso tetto diventa tutto molto più complicato. Nella prossima puntata, Agostino sosterrà il test di paternità. Il Nonno di Micol sarà sempre più presente nella sua vita, mentre Emma muoverà passi concreti verso Giorgio. La situazione è sempre più delicata in Romanza Famigliare, quale futuro per Agostino, Emma e Micol? Ognuno di loro è alle prese con problemi differenti, che potrebbero cambiargli la vita. La puntata di oggi termina con il pianto della protagonista, interpretata da VIttoria Puccini, che può consolarsi con la nomina di presidente della Fondazione. (Aggiornamento Jacopo D’Antuono)

EMMA E AGOSTINO LONTANI

E’ il momento di andare a leggere le anticipazioni della terza puntata di Romanzo Famgliare. Dopo aver mandato segnali di apertura per la Fondazione Liegi, Emma sembra sempre più convinta di prendere in mano la situazione ed impegnarsi con tutta se stessa per portarla avanti. La Fondazione è riuscita a risollevarsi grazie all’aiuto della Regione e all’impegno di Emma, che adesso ha tutte le intenzioni di aiutare i ragazzi in difficoltà attraverso il lavoro dell’azienda. Il rapporto con Agostino, però, è sempre più incrinato e la storia rischia di essere compromessa del tutto, quando l’uomo ha conferma che Emma ha ripreso a frequentare Giorgio. Le voci sul passato di Emma prendono sempre più campo nella mente di Agostino, che si allontana del tutto. La donna, invece, si getta tra le braccia di Giorgio. (Aggiornamento Jacopo D’Antuono)

ROMANZO FAMIGLIARE: DIRETTA 9 GENNAIO 2018

Micol prova a sedare gli animi tra sua madre Emma e Agostino. La coppia ha appena avuto un duro confronto, l’ennesimo, dopo che l’uomo ha ricevuto una lettera anonima sulla sua compagna. Secondo quanto scritto nella lettera, Emma sarebbe stata con Giorgio molti anni prima e Micol non sarebbe la figlia naturale di Agostino. Intanto a scuola girano voci sulla gravidanza di Micol, confermate anche dalla pagina facebook dell’istituo. Interviene quindi il nonno, che in poco più di mezzora fa chiudere la pagina grazie all’intervento della Polizia Postale. Emma riflette sulla proposta di suo padre di prendere in mano la Fondazione, mentre Agostino prosegue l’addestramento in marina con le sue ragazze. Tra i due i rapporti sono sempre più tesi e la situazione è delicata. Il consiglio di amministrazione si riunisce per la nomina di Emma come presidente. (Aggiornamento Jacopo D’Antuono)

IL CONFRONTO

Emma e Agostino, finalmente, sembrano riavvicinarsi. Micol è preoccupata per il suo futuro ma tira un sospiro di sollievo quando scopre che il bambino è sano e che non corre pericoli. Dopo un diverbio col suo compagno, la donna raggiunge un ex compagno di classe di nome Giorgio. L’uomo, laureatosi in giurisprudenza, vuole dare una mano ad Emma per inchiodare suo padre, il quale gradualmente sta diventando sempre più pressante nei confronti della sua famiglia. Emma abbassa l’ascia di guerra quando capisce che suo padre può darle l’opportunità di prendere in mano la Fondazione. Intanto Agostino riceve una lettera anonima, i cui contenuti sono a dir poco sconcertanti: “Micol non è tua. Quando eri consegnato Emma è stata con Giorgio. E’ successo in barca”. L’uomo cerca di approfondire la vicenda e si prepara ad un confronto con la sua compagna.  (Aggiornamento Jacopo D’Antuono)

AGOSTINO NON E’ IL PADRE DI MICOL?

Emma non riesce a dialogare civilmente con sua figlia Micol, che continua a non dire nulla sull’identità del padre. I problemi per Micol, però, sono ben altri e molto più gravi. Alla visita ginecologica scopre che sul bambino grava una pericolosissima malformazione. Emma è disperata e non sa come aiutare Micol, che apparentemente regge l’urto. Il nonno di Micol esige che la ragazza sia seguita dal medico di fiducia, Agostino sembra particolarmente accondiscendente nei suoi confronti. La scelta finale spetterà comunque a Micol. Intanto Emma e il suo compagno provano a riavvicinarsi, ma tra i due sembra essersi rotto qualcosa. Nulla di irreperabile, probabilmente. Forse si tratta soltanto di un momento no. A complicare ulteriormente la situazione ci pensa l’ingresso di un nuovo personaggio, che mette in dubbio la paternità di Agostino. (Aggiornamento Jacopo D’Antuono)

ANNA GALIENA GUEST STAR

Torna tra pochi minuti su Rai Uno la seconda puntata della fiction con Vittoria Puccini protagonista. Guido Caprino, Fotinì Peluso, Marco Messeri e Andrea Bosca interpretano i personaggi principali di Romanzo Famigliare, serie tv che racconta le vicende della famiglia Liegi. Una trama ricca di contraddizioni, con il rapporto madre-figlia in evidenza davanti ad una gravidanza imprevista. Nell’episodio di questa sera i telespettatori si godranno la partecipazione di Anna Galiena e di Giancarlo Giannini. Siamo rimasti al duro confronto tra Emma e Agostino, nervosi e più lontani dopo aver scoperto la gravidanza di Micol. La coppia, messa a dura prova dal trasferimento da Roma a Livorno, deve fare i conti con il rapporto più complicato con la figlia. Un nuovo ostacolo, tuttavia, metterà a rischio il rapporto di Agostino e Emma, con il ritorno in scena di Giorgio, vecchia fiamma della donna. (Aggiornamento Jacopo D’Antuono)

DUBBI SULLA PATERNITA’

Una lettera anonima riporta a galla il passato di Emma, tornata a Livorno dopo sedici, lunghi anni. Nella seconda puntata di Romanzo famigliare, in onda tra poco su Raiuno, una lettera mette in dubbio la paternità di Agostino su Micol. La notizia si diffonde rapidamente e giunge anche alle orecchie di Micol che non sapeva nulla del passato dei suoi genitori. Il padre di Micol potrebbe essere Giorgio, l’amico che Emma ha ricominciato a frequentare dopo essere tornata a Livorno e che ha ancora un debole per lei. Il sospetto che Agostino possa non essere il vero padre di Micol getta delle ombre sulla giovane coppia. L’integerrimo capitano è pronto ad accettare la verità continuando a fare il padre di Micol, ma mettendo in discussione il suo rapporto con Emma. Tra i due, dunque, scoppia la crisi? Chi è il vero padre di Micol? (Aggiornamento di Stella Dibenedetto).

EMMA TRA AGOSTINO E GIORGIO

Il ritorno a Livorno ha fatto riemergere in Emma i fantasmi del suo passato. La giovane donna, con una figlia adolescente a sua volta incinta, si ritrova nuovamente nella realtà da cui era fuggita anni prima. L’incontro con il padre le provoca nuovamente dolore mentre quello con Giorgio, un vecchio fidanzato prima di Agostino, fa riemergere in lei la voglia di vivere e di riconquistare il tempo perso facendo la mamma e la moglie. La frequentazione di Emma con Giorgio provoca la gelosia di Agostino. Il capitano della Marina comincia a pentirsi della decisione di essere tornato a Livorno. Lontano dalla loro città, infatti, Emma, Agostino e Micol avevano trovato il loro equilibrio che il trasferimento a Livorno ha rotto. Emma, dunque, non solo ricomincerà a lavorare nella fondazione di famiglia per volere del padre ma riprenderà a frequentare le sue vecchie amicizie. Cosa succederà, dunque, al rapporto con Agostino? (Aggiornamento di Stella Dibenedetto).

MICOL FELICE DI DIVENTARE MAMMA

La seconda puntata di Romanzo Famigliare attende il pubblico di Raiuno, questa sera. La storia è già entrata nel vivo con la gravidanza di Micol che, a soli 16 anni, si ritrova a vivere quello che ha affrontato anni prima sua madre Emma. Dopo lo smarrimento iniziale e la paura di dover rinunciare agli anni più belli della sua vita per assumersi la responsabilità di un figlio, Micol sarà ben felice di diventare presto mamma. Dopo la paura di dover mettere al mondo un figlio malato a cui avrebbe potuto rinunciare con l’aborto terapeutico, Micol accoglie con gioia la notizia sulle ottime condizioni di salute del feto. Micol comincia così ad accettare la gravidanza con il sostegno dei genitori che, nonostante i problemi, cercano di aiutarla come possono e di Ivana, un ragazzo problematico che sembra sinceramente interessato a Micol. Emma, nel frattempo, comincerà ad interessarti alla fondazione fondata da sua madre, morta quando aveva soli otto anni, accogliendo ragazzi problematici e facendola risorgere (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

PUBBLICO INTERDETTO DOPO LA PRIMA PUNTATA

Commenti controversi sui social network dopo il debutto di Romanzo Famigliare. La fiction di Rai Uno con Vittoria Puccini protagonista non ha convinto del tutto gli internauti. Come spesso accade sul web, infatti, il pubblico si divide in fazioni. Sulla pagina (fan) facebook si analizza ogni aspetto. Dal cast alla trama, passando per lo spessore dei personaggi. Senza appello le opinioni negative: “Non mi piace per niente” il commento deluso di un internauta, “Mi aspettavo di meglio” il post di un altro telespettatore. Non basta il fascino della Puccini per cancellare l’amarezza dei fan. Tuttavia c’è anche chi ha apprezzato parecchio il primo episodio e non vede l’ora di gustarsi la seconda puntata, in arrivo su Rai Uno stasera alle ore 21.25. “A me piace davvero tanto questa fiction. Attori eccezionali, il cast è veramente ottimo. Interessante il personaggio di Micol” scrive una telespettatrice. Come andrà questa seconda serata? 

ROMANZO FAMIGLIARE, ECCO DOVE SIAMO RIMASTI

Nella prima serata di oggi, martedì 9 gennaio 2018, andrà in onda su Rai 1 la seconda puntata di Romanzo Famigliare, in prima Tv assoluta. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati ieri: dopo aver scoperto di avere una malattia che non gli lascerà vie d’uscita, Gian Pietro decide di incontrare il genero e inizialmente lo accusa di avergli portato via la figlia Emma, dopo averla messa incinta a soli 16 anni. Intanto, Emma vive a Roma con Micol, la figlia che oggi ha la sua stessa età di quando l’ha messa al mondo. Mentre Emma arriva in ritardo a lavoro per accompagnare la figlia a lezione di clarinetto e viene licenziata, Micol scopre che Federico potrebbe avere un interesse sentimentale nei suoi confronti e sceglie di mentire sulla propria età. Gli riferisce infatti di essere maggiorenne. Più tardi, Agostino annuncia alla famiglia di essere stato promosso Capitano, ma di aver scelto di dedicarsi all’insegnamento. Dovranno però trasferirsi a Livorno, la città in cui è nata Emma, ed incontra subito le resistenze di moglie e figlia. Più tardi, Micol decide di raggiungere Federico e di andare a letto con lui, mentre Emma cerca di convincere Agostino a non trasferirsi ancora anche per il bene della figlia. Durante il primo giorno in Accademia, Agostino fa la conoscenza di Nicola, ovvero Nicoletta, che lo troverà subito affascinante. Il nuovo Capitano ha voluto invece Nicola nella sua squadra contro il volere dello psicologo: in lei rivede il se stesso di un tempo. A causa di un errore di Emma, la famiglia dovrà anticipare la propria partenza e questo non farà altro che alimentare il fastidio di Micol. Dopo aver lasciato Roma e Federico, Micol inizia a notare alcuni cambiamenti e fa la conoscenza di Valeria, la figlia di un caro amico del padre. Emma invece ha affrontato una serie di colloqui fallimentari e non è riuscita a trovare lavoro, ma ha scoperto che il marito non le ha raccontato quanto forte sia il suo legame con Gaetano. Nei giorni seguenti, Gian Pietro scopre che le autorità stanno indagando sul suo conto per via di alcuni malaffari legati alla Fondazione Liegi. Emma invece fa visita alla tomba della madre, morta quando aveva appena 8 anni a causa di una leucemia mieloide. Nei giorni seguenti, Federico scopre la vera età di Micol e decide di lasciarla, mentre la ragazza sviene in classe per via di un malore. Scopre così di essere rimasta incinta, ma pregherà Gian Pietro, l’unico informato per via di un contrattempo con i genitori, a non dire ancora nulla alla madre. Mentre Emma scopre grazie alla vicina del malore della figlia, Micol si trova in treno di ritorno a Livorno. Ha appena scoperto che Federico ha una nuova fidanzata e si lascia convincere da Valeria ad andare ad una festa, dove conoscerà Ivan e scoprirà che è sordo. Dopo aver scoperto che la figlia è da Gian Pietro, Emma si ritroverà di fronte al padre dopo tanto tempo e scoprirà anche che Micol è incinta. La ragazza inoltre le dirà a fatica che è di tre mesi e che non può quindi abortire, particolare che farà infuriare Agostino: il padre farà ricadere la responsabilità sulla moglie. 

ANTICIPAZIONI DEL 9 GENNAIO 2018, EPISODIO 2 

I guai per Micol non sono ancora finiti. Grazie alla ginecologa incontrata la prima volta, scoprirà infatti che il bambino che porta in grembo sta avendo uno sviluppo anomalo a causa di una malformazione. L’idea di abortire diventa quindi essenziale e aiuterà la ragazza a prendere una decisione sul proprio futuro, ad abortire grazie alle leggi in vigore. Emma invece dovrà confrontarsi con i problemi in aumento con il marito, soprattutto quando Agostino scoprirà che ha rivisto il suo primo amore, Federico. Il Capitano è infatti geloso del suo rivale, soprattutto perché è più simile alla moglie di quanto non sia lui. Emma in seguito inizierà a sospettare che la ginecologa di Micol abbia in realtà mentito sulla gravidanzae e che la malformazione del feto sia in realtà frutto della fantasia di Gian Pietro, che vuole raggirare le leggi per far abortire la nipote ed evitare un nuovo scandalo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori