Loretta Goggi/ “Mi piace essere spettatrice, soffro di una sindrome che si chiama FoMo”

- La Redazione

Loretta Goggi, giudice di Tale e Quale Show il venerdì sera su Rai 1, ammette di apprezzare anche il ruolo di spettatrice e svela cosa guarda in televisione.

loretta_goggi_scatto_instagram_2017
Loretta goggi

Loretta Goggi è la regina di Tale e Quale Show 2018 e non solo. Lei è l’unica che nello studio del programma, insieme a Carlo Conti, è rimasta salda al suo posto di giudice. Intorno a lei tutto è cambiato a cominciare dai vip in gara e finendo proprio ai suoi colleghi giudici. Preparata, con look sempre strabilianti, e che lei stessa prepara, e pronta a dire la sua sui vip non prima di aver studiato le loro abilità e i loro curriculum, insomma, il giudice che tutti i talent vorrebbero. Lei la televisione l’ha attraversata, così Stefania Zizzari parla di lei per lanciare l’intervista che la Goggi ha rilasciato a Tv Sorrisi e Canzoni. “Da quando era in bianco e nero fino ad oggi” Loretta Goggi non è solo giudice di Tale e Quale Show ma anche un’attrice di commedie musicali, di serie tv e fiction, e anche la regina del varietà visto che sa cantare e ballare. Una vera e propria artista completa che è rimasta in tv in tutti questi anni in barba a tutti coloro che sono pronti a puntare il dito contro il modo di fare spettacolo in Italia mettendo da parte chi sa fare tutto. 

La fobia di Loretta Goggi

Loretta Goggi si racconta spesso in tv facendo i propri tributi ad artisti, amici e allo stesso defunto marito, ma anche alle pagine del settimanale iniziando dall’ammettere: “Mi piace anche essere spettatrice, soffro di una sindrome che si chiama FoMo“. Lei stessa spiega che si tratta della paura di essere esclusi da un evento e anche la possibilità di interagire con il pubblico o, comunque, con la società. Questo vuol dire anche che Loretta ama guardare i programmi in diretta per commentare in quel momento insieme a tutti gli altri. Insomma una fobia che le ha fatto bene visto che ormai da decenni è in tv: “Solitamente la tv la guardo la sera visto che il pomeriggio lavoro e che la mattina mi alzo tardi, ma non la guardo il sabato visto che di solito esco”. Una vita normale che le ha permesso di rimanere con i piedi per terra ma quando la giornalista la incalza per sapere quali sono i programmi che vede, lei ammette di scegliere la Rai e non solo gli show ma anche le fiction a partire da Montalbano e finendo a la recente La Vita Promessa “Ho amato tanto Luisa Ranieri in questo ruolo“. Poi ammette di avere un debole anche per i talk politici e per le “serie tv meno truculente” di Sky e Netflix. Il giudice di Tale e Quale Show conferma che non ama molto i programmi di cucina, quelli li evita accuratamente, ma non ama nemmeno tanto i talent show pur facendone parte lei stessa presenziando da anni al programma del venerdì sera di Rai1. Proprio lei comunque conclude la sua intervista rivelando una piccola chicca “Ho amato Amici e l’ho seguito quando la direzione artistica era di Peparini“. Proprio il ballerino, coreografo e direttore artistico del programma ha saputo conquistare la Goggi mettendo insieme classico e acrobatico con una messa sul palco di tutto rispetto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori