Senza nessuna pietà/ Su Rai 4 il film con Pierfrancesco Favino (oggi, 13 ottobre 2018)

- Cinzia Costa

Senza nessuna pietà, il film drammatico in onda su Rai 4 oggi, sabato 13 ottobre 2018. Nel cast: Pierfrancesco Favino, Greta Scarano e Claudio Gioè. Il dettaglio.

senza_nessuna_pieta
Il film in seconda serata su Rai 4

NEL CAST ANCHE CLAUDIO GIOÈ

La programmazione televisiva di Rai 4 prevede per la seconda serata di questo sabato 13 ottobre 2018 a partire dalle ore 22,50 la messa in onda del film di genere drammatico Senza nessuna pietà. Si tratta di una pellicola italiana realizzata nel 2014 è distribuita nelle sale cinematografiche dalla BiM distribuzione è stata curata da Michele Alhaique il quale si è anche occupato della scrittura del soggetto e dell’adattamento della sceneggiatura. Nel cast sono presenti tantissimi nomi illustri del mondo dello spettacolo italiano come Pierfrancesco Favino, Greta Scarano, Claudio Gioè, Iris Peynado e Adriano Giannini. Ma ecco nel dettaglio la trama del film.

SENZA NESSUNA PIETÀ, LA TRAMA DEL FILM

Ci troviamo nella città di Roma pesantemente alle prese con un’ondata di criminalità portata avanti da una famiglia malavitosa della quale fanno parte Mimmo ed il cugino Manuel. Mimmo è stato adottato dal boss e capo clan mentre Manuel è figlio illegittimo dello stesso uomo per cui si considerano dei cugini acquisiti. Questa famiglia malavitosa detta legge per tutta la città in quanto riesce a spaventare chiunque per effetto di una incredibile crudeltà che tuttavia utilizzano anche gli stessi Mimmo e Manuel. Nonostante questo, Mimmo ha come propria aspirazione quella di poter uscire quanto prima da questo giro nella speranza di poter finalmente avere una vita tranquilla al fianco di una donna la cui sola impellenza sarà quella di badare all’educazione dei propri figli. L’occasione giusta sembra arrivare quando a Mimmo viene affidata una escort di nome Tania che deve accompagnare presso la casa del cugino per farlo divertire. Una volta nell’appartamento, Mimmo che si è praticamente innamorato a primo colpo di Tania decide di fare una follia colpendo alla testa il cugino e dando così inizio ad una disperata fuga d’amore nella speranza di poter vivere quella vita tanto desiderata. Un sogno che tuttavia il buon Mimmo non potrà veder realizzarsi in ragione della terribile vendetta messa in atto dai componenti dl clan mentre quanto meno per Tania ci sarà un epilogo meno drammatico.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori