CHE TEMPO CHE FA/ Oggi non va in onda, perchè? la Nazionale di Mancini al posto di Fazio (14 ottobre)

- Stella Dibenedetto

Che tempo che fa, oggi domenica 14 ottobre, non va in onda per lasciare spazio alla Nazionale di Roberto Mancini, impegnata nella gara contro la Polonia.

fabio_fazio
Fabio Fazio

Che tempo che fa oggi non va in onda. Il programma di Fabio Fazio lascia il posto alla Nazionale di Roberto Mancini, impegnata nella gara contro la Polonia che è una sorta di spareggio. Sia gli azzurri che i polacchi hanno un solo punto e, in caso di sconfitta, l’Italia sarebbe fuori. Un appuntamento importante per la Rai che ha deciso di sospendere la messa in onda di Che tempo che fa che, però, va in onda lunedì 15 ottobre, in seconda serata su Raiuno, con il consueto appuntamento settimanale. Ad oggi, però, non si conoscono ancora gli ospiti dell’appuntamento che andrà in onda subito dopo la seconda puntata de I bastardi di Pizzofalcone.

FABIO FAZIO E LA FRECCIATINA DI MATTEO SALVINI

La seconda stagione di Che tempo che fa su Raiuno sta portando a casa risultati stabili rispetto alla scorsa stagione. La scorsa puntata è stata, infatti, seguita da 4,060 milioni di spettatori e il 16,79% di share che ha concesso a Fabio Fazio di vincere la serata. Tornato in onda dallo scorso 23 settembre, Che tempo che fa sta vincendo ogni settimana la gara degli ascolti anche per una concorrenza non troppo spietata. Il successo di Fazio è merito anche dei suoi ospiti. Ogni settimana, nel salotto di Che tempo che fa ci sono personaggi del mondo dello spettacolo, della musica e della politica. Chi non andrà mai da Fazio è Matteo Salvini che ai microfoni di Rtl 102.5, ha detto: “Fazio mi ha invitato tante volte: non ci andrò per coerenza, guardo altro”, rivela il leader della Lega.”Per me non è corretto che ci siano stipendi nel pubblico come quelli, ma cambio canale”.

CARLO COTTARELLI, 6500 EURO A PUNTATA

Carlo Cottarelli è la novità della nuova stagione di Che Tempo che fa. Il direttore dell’Osservatorio sui Conti Pubblici Italiani, ogni settimana, affronta temi che riguardano tutti gli italiani. Per presenziare al programma di Raiuno, Carlo Cottarelli porterebbe a casa 6500 euro a puntata. A rivelarlo è Il Giornale. La Rai ha spiegato che Cottarelli ha sottoscritto una liberatoria «con relativa cessione dei diritti di immagine relativa alla partecipazione al programma a titolo gratuito, mentre la Cattolica ha sottoscritto un contratto per la fornitura dei contenuti per l’intervento del professor Cottarelli: pertanto a fronte di tale consulenza l’ateneo riceve 6.500 euro a puntata».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori