Massimo GIletti/ “Guardo alla Rai con grande amore. Tutto è partito con una chiamata al centralino”

- Emanuele Ambrosio

Massimo Giletti a Sorrisi ha raccontato del grande successo di “Non è l’Arena”, il talk show di La7 che ha registrato record di ascolti con Asia Argento

massimo_giletti
Massimo Giletti

Massimo Giletti è tornato in tv con “Non l’Arena”. Il talk show si conferma un successo grazie alla conduzione di Giletti in grado di cambiare pelle a seconda delle persone che ha davanti. Nonostante il passaggio a La7, il format funziona e convince. “La nostra Arena non è solo un confronto di idee ma una costruzione faticosa di percorsi e storie. Non è un talk show normale. Raccontiamo la vita del Paese” racconta Giletti a Sorrisi. Sul suo orientamento politico il conduttore precisa: “Ho sempre avuto le mie idee politiche. In tv rappresento chi non la pensa come me e forse è questo l’elemento di differenza con gli altri. Il mio pensiero è far parlare chi non ha parola”. Tra le puntate di maggior successo di quest’edizione appena cominciata, merita una menzione particolare quella con ospite Asia Argento recentemente accusata di molestie da Jimmy Benett. Sulla vicenda il conduttore ha le idee chiare: “Credo che ci sia troppa ipocrisia su Asia: chi si espone ha intorno a sé chi è pronto a colpirlo dal buio dove è abituato a vivere”.

L’ALLONTANAMENTO DALLA RAI

Nonostante l’allontanamento dalla Rai e il conseguente passaggio a La7, Massimo Giletti guarda alla tv di Stato sempre con grande amore. “Conosco tutti i meandri di quella azienda in cui sono cresciuto” – racconta Giletti, che prosegue dicendo: “la Rai è stata la proiezione di un sogno che coltivavo da ragazzo. Tutto è partito da una telefonata al centralino”. Una chiamata che per lui è significata la realizzazione di un sogno; un sogno a cui ha lavorato tanto e per cui deve ringraziare diverse persone che ha incontrato sul suo cammino. Tra queste un posto speciale è riservato a Gianni Minoli, a Michele Santoro sua fonte di ispirazione e Michele Guardì che gli ha insegnato tante cose, a cominciare dalla conduzione in piedi. Il conduttore durante i suoi talk ha avuto il privilegio e la fortuna di intervistare grandi personaggi, anche se alcuni hanno messo a dura prova la sua aplomb. Si tratta di Giulio Andreotti, Checco Zalone e Placido Domingo.

ANTONELLA CLERICI? UNA DELLE DONNE IMPORTANTI

Considerato dalla stampa italiana lo scapolo d’oro della tv italiana, Massimo Giletti è consapevole di essere spesso nel mirino del gossip. Al momento il conduttore è single, anche se “il legame con la tv è così profondo e intenso che è difficile concedermi altre emozioni”. Poi sul finale apre una possibilità alla cosa: “poi nella vita tutto è possibile”. Sulle relazioni del passato non vorrebbe riavvolgere nessun nastro considerandolo si un gesto romantico, ma poco utile, anche se un ricordo speciale è per Antonella Clerici che considera “una delle donne importanti della sua vita”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori