Tori Spelling sommersa dai debiti/ L’attrice di Beverly Hills 90210 è tra i 500 criminali fiscali

- Camilla Rosa Alice Catalano

Tori Spelling, Donna in Beverly Hills 90210, è stata dichiarata una dei 500 criminali fiscali della California. L’attrice deve 340 mila dollari alle casse californiane

TORI_spelling_2018
Tori Spelling

C’era un tempo in cui il pomeriggio di Italia 1 era nelle mani di quei telefilm che tenevano incollati migliaia di ragazzini. Beverly Hills 90210 ha segnato numerose generazioni tra la fine degli anni Ottanta e Novanta e quegli attori fanno ancora parte dei ricordi dell’adolescenza di molti. Tra questi c’era Tori Spelling, più conosciuta come Donna, finita nello scandalo per essere piena di debiti. L’attrice avrebbe numerosi problemi economici e secondo il sito The Blast la Spelling dovrebbe 5 mila dollari alla Cavalry SPV, società di recupero crediti. Per evitare un’ulteriore sanzione l’attrice, ora 45enne, dovrà pagare velocemente il debito.

VIVE GRAZIE ALLA MADRE

Non solo problemi economici, ma anche con il fisco. L’attrice, infatti, non avendo pagato le tasse tra il 2014 e 2015 deve alle casse californiane 340 mila dollari e per questa ragione la Spelling è finita nella lista dei 500 criminali fiscali della California. L’attrice di Beverly Hills è sposata con l’attore Dean mcDermott, ha 5 figli e ha già avuto problemi economici dopo la morte del padre, il grande produttore hollywoodiano Aaron Spelling, per aver sperperato la sua intera eredità. Per queste ragioni Tori Spelling riesce a vivere grazie agli aiuti economici della madre Candy che ha ricevuto un patrimonio di oltre 500 milioni di dollari. Per la figlia paga le scuole e le attività sportive dei nipoti e le spese della villa di Los Angeles. Nonostante i gravi problemi l’attrice continua a vivere nel lusso.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori