Edoardo Vianello/ “Mia madre è stata la mia prima fan. Wilma Goich? Con lei…” (Vieni da me)

- Stella Dibenedetto

Edoardo Vianello apre i cassetti della sua vita in compagnia di Caterina Balivo nell’appuntamento fisso con Vieni da me.

edoardo vianello
Edoardo Vianello a Vieni da me

Il momento della cassettiera di Vieni da me è dedicato ad Edoardo Vianello. L’interprete di alcune canzoni storiche della musica italiana che fanno ballare il pubblico da tantissimi anni, apre i cassetti della sua vita in compagnia di Caterina Balivo ripercorrendo i momenti più importanti della sua vita. Dal primo cassetto sbuca un piatto di orecchiette che gli riportano alla mante l’infanzia. “Mia madre era pugliese e mentre mio padre era un alpino. Sono sempre stato molto legato a mia madre che trascorreba le sue giornate in casa. Lei è stata anche la mia prima fan telefonando a Teddy Reno che, all’epoca, era alla ricerca di giovani talenti. Mio padre, invece, è stato più rigido. Non ha mai sostenuto la mia carriera”, ricorda Edoardo Vianello che, oggi, con una grandissima carriera alle spalle, resta uno degli artisti più importanti del panorama musicale italiano.

EDOARDO VIANELLO E IL RAPPORTO CON WILMA GOICH

Nella vita di Edoardo Vianello, un posto importante è stato occupato da Wilma Goich con cui, a distanza di 33 anni dalla fine del sodalizio musicale e della separazione, ha ricomposto il duo “I Vianella”, formato negli anni ’70 e con la quale c’è oggi un rapporto basato sull’affetto sincero e il reciproco rispetto. Oggi, nella vita di Edoardo Vianello c’è Elfrida Ismolli che, a sorpresa, arriva in studio per lui. Per Edoardo Vianello arriva anche il videomessaggio della figlia che lo ringrazia per “l’ottimo padre che è stato e continua ad essere”. “Dovevo venire qui per ascoltare queste cose da mia figlia”, commenta Vianello che poi regala una canzone al pubblico di Raiuno.



© RIPRODUZIONE RISERVATA