Cristiano Malgioglio Vs Pupo/ “Gelato al cioccolato non è riferita a ‘quel coso’”

Cristiano Malgioglio a La Repubblica delle Donne ha sfatato un mito sulla sua canzone “Gelato al cioccolato”, cantata dal 1979 da Pupo

13.12.2018 - Camilla Rosa Alice Catalano
cristiano_malgioglio_grande_fratello_15_cs_2018
Cristiano Malgioglio

“Gelato al cioccolato dolce e un po’ salato. Tu, gelato al cioccolato”, ha iniziato a cantare Pupo, al secolo Enzo Ghinazzi, nel 1979 quando un giovanissimo Cristiano Malgioglio gli cedette il testo di quella canzone. “Gelato al cioccolato” è diventata una delle canzoni più famose cantate dall’artista di Ponticino, tutte le generazioni conoscono le parole di quel celebre ritornello che proprio ieri sera è tornato a far parlare di sé. Cristiano Malgioglio, da Piero Chiambretti per La Repubblica delle Donne, ha voluto sfatare un mito: “Non ho scritto la canzone per un ragazzo africano. Io non ci sono mai andato in Africa”. Così l’ex concorrente della casa del Grande Fratello Vip 2 ha ribadito che le dichiarazioni rilasciate da Pupo qualche tempo fa fossero false e aggiunge: “Gelato al cioccolato non è riferito a quel coso là a cui pensano tutti”.

“LE DICHIARAZIONI DI PUPO SONO FALSE”

Il caso riguardo a chi fosse riferito il brano “Gelato al cioccolato” scritto da Cristiano Malgioglio è nato proprio quando lo stesso Pupo dichiarò che venne scritto per un ragazzo tunisino: “Il testo lo ha scritto Cristiano Malgioglio ma io non mi ero mai interessato da dove avesse tratto l’ispirazione. Quando poi qualche anno fa, quindi a distanza di anni, quando la canzone era già un grande successo mondiale, Malgioglio mi raccontò tutto… Ecco da quel momento io quando canto ‘Gelato al cioccolato’ non sono più lo stesso”. Le parole del cantante che abbiamo visto a X Factor al fianco di Elio e della Dark Polo Gang per Strafactor sono dichiarazioni risalenti al 2013 che, però, Malgioglio ha ritenuto false. Quella canzone, però, portò grande fama a Pupo tanto che qualche anno fa decise di aprire una gelateria in toscana proprio con quel nome.



© RIPRODUZIONE RISERVATA