MARCO PAGANI, CHI E’/ Il 37enne romagnolo ci prova coi suoi “ravioli del sogno” (Il ristorante degli chef)

- Emanuele Ambrosio

Marco Pagani è uno dei concorrenti della finalissima de "Il ristorante degli chef", il talent show culinario trasmesso in prima serata su Rai2

marco pagani il ristorante degli chef 2018 640x300 Marco Pagani a Il Ristorante Degli Chef

Marco Pagani è tra i concorrenti finalisti della prima edizione de “Il Ristorante degli chef”, il talent show culinario targato Rai2 prodotto in collaborazione con Nonpanic. Grande attesa per la finalissima in onda martedì 18 dicembre 2018 in prima serata su Rai2 anche se a dirla tutta gli ascolti non hanno particolarmente brillato nonostante la presenza di grandi chef del calibro di Philippe Léveillé, Andrea Berton e Isabella Potì. Ascolti a parte, il talent culinario si avvia alla sua conclusione che vedrà trionfare uno degli aspiranti chef concorrenti a cui verrà data la possibilità di studiare presso la scuola internazionale di cucina italiana Alma, un luogo di eccellenza che ha visto nascere e crescere nel corso della sua lunga storia i più affermati chef, diventando un passaggio obbligato e fondamentale per chiunque sogni di lavorare nel mondo della cucina.

Chi è Marco Pagani

Marco Pagani è uno degli aspiranti chef giunti alla finale de “Il ristorante degli chef“. Detto il romagnolo, Marco ha 37 anni e viene da Lugo, un piccolo paese della provincia di Ravenna. Marco proviene da una realtà familiare abbastanza complesso, ma nonostante tutto è riuscito a formarsi crescendo e conquistando degli importantissimi traguardi. Nella vita lavora come impiegato commerciale, è sposato e ha due figli Francesco e Silvia. Purtroppo le difficoltà della vita l’hanno portato a pensare sempre agli altri e poco a sé stesso. Per questo motivo ha accantonato per diversi anni la sua passione per la cucina e il sogno di diventare uno chef. Così si è trovato un lavoro sicuro, ma dentro di sé il sogno di diventare uno chef non l’ha mai abbandonato. Così ha deciso di mettersi in gioco presentandosi ai provini per partecipare alla prima edizione della versione italiana di “Kitchen Owners – Duenos de la Cocina”. Durante la prima puntata, Marco è riuscito a conquistarsi uno degli ambitissimi grembiuli dopo i kitch off, sbaragliando la concorrenza. Pensate che i giudici arrivati alla prima puntata erano 80 scelti tra più di 2000 iscritti.

Il suo cavallo di battaglia

A convincere il palato dei tre giudici Philippe Léveillé, Andrea Berton e Isabella Potì è stato il cavallo di battaglia di Marco Pagani. L’aspirante chef ha proposto “I ravioli del sogno”, dei ravioli farciti con polpa di coniglio, zucca e prugna. Un piatto che ha letteralmente fatto impazzire Philippe Léveillé, Andrea Berton e Isabella Potì i tre giudici stellati che, senza alcun dubbio, hanno consegnato uno dei grembiuli all’aspirante chef.  Un momento che Marco ha condiviso su Instagram pubblicando una foto con il tanto “sognato” grembiule: “Fai le selezioni, ti ritrovi in 80, poi 40, poi 20 e speri…speri di poter far vedere qualcosa ai giudici e che qualcosa basti… beh… ora lo posso gridare: sono tra i dieci concorrenti”. La sfida per la vittoria è ancora tutta da giocare, ma una cosa è certa “vietato mollare”!





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Cinema e Tv

Ultime notizie