Lady Gaga, Enigma/ Dal 28 dicembre si torna live nella residency a Las Vegas dopo lo stop per la Fibromialgia

Lady Gaga si prepara a tornare live dopo lo stop dei primi mesi del 2018 per via della fibromialgia con una residency milionaria a Las Vegas, ecco le novità

25.12.2018 - Hedda Hopper
gaga-bradley-cooper
Lady Gaga e Bradley Cooper

La fibromialgia l’ha fermata all’inizio dell’anno ma adesso Lady Gaga si prepara a tornare in pista più forte di prima e dopo il successo ottenuto con A Star is born. Chi aveva pensato ad una carriera nel mondo del cinema per lei si è sbagliato e di grosso visto che, nonostante il profumo di premi importanti (è già in lizza ai Golden Globes 2018) e il successo della pellicola, Lady Gaga torna al suo grande amore, la musica, e si prepara per una serie di live che i fan, sicuramente, non vorranno perdersi. Il nuovo progetto si chiama Enigma e la star lo ha lanciato già nei giorni scorsi mostrandosi in una serie di video per la sua preparazione con tanto di effetti speciali pronti a sbalordire. Lei stessa ha riferito: “E’ qualcosa di straordinario e di nuovo che mai ho fatto prima”. La residency al Park Theater di Las Vegas è stata annunciata già lo scorso anno ma strada facendo ha preso corpo qualcosa di diverso e mese dopo mese si è lasciata alle spalle l’idea di semplici concerti per andare e guardare oltre.

L’ANNUNCIO DI LADY GAGA

Secondo quanto largamente annunciato, lo show debutterà ufficialmente il 28 dicembre ma Lady Gaga è già arrivata a Las Vegas per le prove che la terranno impegnata nei prossimi giorni insieme al coreografo storico, Richie Jackson, e lei stessa, in un’intervista al New York Times ha confermato: “Sarà un’esperienza diversa dalle altre. Stiamo creando uno spettacolo diverso da tutto quello che ho fatto prima. Sarà una celebrazione di tutto ciò che ci rende unici e diversi“. Al momento ci sono in previsione 23 concerti che saranno tutti proprio al Park Theater di Las Vegas e mentre la prima parte andrà avanti fino a febbraio, la seconda prenderà il via dopo una pausa di tre mesi, e, una terza a ottobre per terminare a novembre.



© RIPRODUZIONE RISERVATA