Piccole Donne, serie tv/ Anticipazioni puntate 27 e 26 dicembre: Beth sta male, ce la farà?

Piccole Donne, anticipazioni puntate del 27 e 26 dicembre 2018: la salute di Beth vacilla e così, un anno dopo, Joe e Marmee vedono incrinarsi le loro sicurezze.

26.12.2018, agg. alle 23:06 - Morgan K. Barraco
Piccole Donne, in prima Tv su Canale 5

Piccole donne torna in onda con la seconda puntata domani, 27 dicembre 2018, sugli schermi di Canale 5. Siamo un anno dopo gli avvenimenti di oggi con la famiglia March pronta ad accogliere i gemelli di Meg. Intanto Beth si è ammalata e Marmee e Jo sono davvero molto preoccupate, visto che sono loro a gestire la famiglia. Arriverà poi Zia Carrol che sarà fondamentale per aprire gli orizzonti di Jo pronta ad accompagnare sua figlia all’interno di un lungo viaggio intorno a tutta l’Europa. Ci sarà però poi motivo di veder nascere gelosia tra lei e la sorella Amy, chi l’accompagnerà? Di certo la puntata di stasera di Piccole donne ha messo molta curiosità al pubblico che domani non si staccherà da Canale 5 per capire dove si muoverà la trama. La serie, ricordiamo ancora, è ispirata al noto omonimo romanzo di formazione divenuto protagonista nella vita di molte giovani ragazze. (agg. di Matteo Fantozzi)

Le sorelle rimangono da sole

Continuano le disavventura a Piccole Donne per le sorelle Amy, Beth, Jo, March e Meg. Questo perché le ragazze dovranno cavarsela da sole, senza genitori. La madre Marmee è infatti costretta a recarsi al capezzale del marito, che è ricoverato all’ospedale militare dopo quanto accaduto nella Guerra. Tra le ragazze quella più in difficoltà emotiva sembra essere Meg, perché in paese continuano a circolare delle voci che la vorrebbero spinta dalla madre nelle braccia del bel vicino Laurie. Jo avrà tutte le pressioni sulle sue spalle soprattutto dopo un brutto incidente avvenuto nella scuola della sorella Amy. Nonostante questo la ragazza non abbandonerà la sua più grande passione, cioè quella per la scrittura e proseguirà a lavorare ai suoi scritti. La serata di Canale 5 sta regalando grandi possibilità al pubblico che segue sul piccolo schermo uno dei romanzi di formazione più letti della storia della letteratura mondiale e che per molte ragazze è rimasto il libro della vita. (agg. di Matteo Fantozzi)

Un Natale senza regali e senza papà

Su Canale 5 va in onda la serie tv Piccole Donne. Siamo nel Natale del 1861 con le sorelle Amy, Beth, Jo, March e Meg che insieme a loro madre Marmee si apprestano a passare delle feste molto tristi. Sono infatti completamente senza regali e senza il loro papà che è partito per la Guerra. Già grazie a queste cose inizieranno a imparare una grande lezione di vita e ad amare le piccole cose. Le sorelle in questo inizio di serie faranno amicizia con Laurie il loro nuovo e molto carino vicino, sempre seguito dal suo tutore John Brooke. Canale 5 ci catapulta all’interno di una serie televisiva che si ispira a uno dei più noti romanzi di formazione di sempre con la predisposizione a imparare e a capire concetti molto importanti. La visione non è vietata ai bambini, che però sarebbe meglio fossero accompagnati dai genitori in grado di dare delle spiegazioni sui momenti più tristi e duri che potrebbero coinvolgere troppo emotivamente i più piccoli. (agg. di Matteo Fantozzi)

Come seguire la prima puntata in diretta e streaming video

C’è grande attesa per l’inizio della serie tv dedicata a Piccole Donne, che avrà inizio questa sera, 26 dicembre 2018, su Canale 5 in prima serata. Si tratta di due puntate dedicate al grande classico della letteratura, firmato Louisa May Alcott, trasposto in forma di serie televisiva. La serie è un adattamento televisivo dell’omonimo romanzo ed è stata girata nel 2017 dalla BBC e diretta da Vanessa Caswill. Come è possibile seguirla? La serie tv Piccole Donne è visibile, in primis, in diretta tv su Canale 5 in prima serata, a partire dalle 21,25, il 26 e 27 dicembre 2018. Ma non è l’unico modo per poterla vedere. È possibile seguire Piccole donne oltre che sul canale numero 5 del digitale terrestre, o in HD sul canale 505, anche in streamig sul sito Mediaset o su Sky al canale 105. (Aggiornamento di Anna Montesano)

Nel cast anche Gambon, Silente di Harry Potter

Dopo vari film dedicati al classico di Louisa May Alcott, Piccole Donne, arriva anche la serie tv dedicata alla storia delle sorelle March. Piccole Donne pare questa sera, 26 dicembre 2018, su Canale 5 ed è pronto a dare al pubblico grandissime emozioni. Il cast di questo Piccole donne presenta quattro giovani attrici, ma cerca di arrivare al pubblico anche con la presenza di alcuni nomi di punta, in quanto ben noti al pubblico a Casa. Oltre Emily Watson, troviamo anche Michael Gambon (Silente in “Harry Potter”) e Dylan Baker, troviamo anche Angela Lansbury nei panni di zia Josephine, presso cui lavora Jo. Un cast davvero interessante, che potrebbe essere una vera sorpresa per il pubblico a casa. (Aggiornamento di Anna Montesano)

PICCOLE DONNE, ANTICIPAZIONI DEL 26 DICEMBRE 2018

Piccole Donne debutta questa sera per il suo primo passaggio in chiaro dopo la messa in onda su Sky nelle scorse settimane. Si torna nuovamente a fare i conti con gli orrori della guerra ma, soprattutto, con la forza e la caparbietà, ognuno nel suo stile, delle donne che hanno fatto grande questo classico della letteratura. Tra i volti (in realtà poco noti) della mini serie inglese in onda oggi e domani su Canale 5 c’è anche una star dell’acclamata serie tv Piccole Donne, ovvero Julian Morris. L’amato (e odiato, secondo i punti di vista) dottore Wren Kim di Pretty Little Liars sarà nel cast della mini serie per prestare il suo volto ad uno dei protagonisti del romanzo, ovvero John Brooke. Sarà proprio l’attore a prestare il volto a quello che tutti conoscono come amico e istitutore privato del viziato Laurie, quello che poi è diventato marito di Meg in Piccole donne crescono. Sicuramente il pubblico della serie Freeform apprezzerà l’attore anche in questo ruolo, ma saranno in grado di riconoscerlo subito? (Hedda Hopper)

LA MINISERIE TV

Ad un anno di distanza dal suo debutto mondiale, la miniserie tv Piccole Donne ritorna sul piccolo schermo italiano grazie ad una prima tv firmata Canale 5. Lo show è del genere drammatico e sentimentale ed è diretto da Vanessa Caswill, per un soggetto tratto dal romanzo omonimo che Louisa May Alcott ha pubblicato nel lontano 1868. Una storia strappalacrime che ruota attorno alle quattro sorelle March ed alla madre Marmee, sullo sfondo di una guerra civile e di una cultura che colpiranno duramente la famiglia in più punti. Al centro della scena le personalità delle protagoniste, bizzarre e severe, ma creative e brillanti come quella di Jo, il maschiaccio di casa interpretata da Maya Hawke. Oppure materna e fragile come Beth, dietro cui troviamo il volto di Annes Elwy. Per non parlare della saggezza di Meg, la più grande delle sorelle March e dotata di una forte maturità che contrasta con i suoi sedici anni. Il suo personaggio è interpretato dall’attrice Willa Fitzgerald. Ed infine la frizzante Amy, la più piccola e spesso viziata, egoista. Una vera manipolatrice della parola, che cerca di elevarsi sempre di un gradino rispetto agli altri. Muove le sue fila l’artista Kathryn Newton. Non meno importanti Marmee, ovvero il personaggio di Emily Watson, e quello di zia Josephine, che ci restituirà un’interpretazione particolare della celebre Signora in Giallo, ovvero Angela Lansbury. Saranno le due donne a condizionare la vita delle quattro ragazze, anche se in modo del tutto diverso. Da un lato la madre e le sue raccomandazioni sull’essere sorelle, dall’altra il sostegno della zia Josephine che permetterà ad Amy di studiare e migliorarsi dal punto di vista creativo. Peccato per il carattere, perché la donna si distinguerà sempre per i suoi modi di fare arcigni e severi e soprattutto per le sue idee su come le nipoti dovrebbero crescere. Rigore e disciplina le sue parole d’ordine.

Così come accade nel romanzo, le due puntate previste dalla miniserie Piccole Donne seguiranno l’arco narrativo di un singolo anno e racchiuderanno anche quanto scritto dall’autrice in Piccole Donne crescono, il seguito del suo primo libro. In questo secondo caso, la Alcott ha preferito puntare sugli anni successivi a quelli raccontati nel primo libro, scegliendo di seguire le sorelle March anche nell’età adulta e mostrare la loro evoluzione in un periodo di tempo più vasto del precedente. Grazie ai ricordi ed ai flashback delle protagoniste, scopriremo tuttavia passato e presente dei March. Gli amori e le difficoltà di riuscire ad essere una donna a metà del secolo, i sogni e le personalità delle sorelle. Conosceremo così anche i Laurence, vicini di casa dei March e legati in particolare a Jo, grazie all’amicizia fra il nipote di James, Theodore.

ANTICIPAZIONI DEL 26 DICEMBRE 2018

EPISODIO 1 – E’ Natale in casa March e come in tante altre famiglie la Guerra Civile ha imposto al patriarca di partire per il fronte per servire il Paese. L’assenza del Pastore renderà sola Marmee, la moglie da cui ha avuto quattro figlie, tutte femmine. Il cuore grande di Marmee e delle ragazze March le convince ad aiutare i più bisognosi, soprattutto gli Hummel, i più poveri. Jo intanto scrive uno dei suoi romanzi, le carte che trasporta come un gioiello prezioso da una stanza all’altra. Andranno a fuoco tuttavia per volere di Amy, indispettita del fatto di essere stata esclusa dalla sorella, invitata a teatro dai vicini di casa. Jo rimane duramente colpita dal gesto, tanto da decidere di non scrivere più per diverso tempo. Intanto, Mege John iniziano a conoscersi meglio, ma la tragedia è dietro l’angolo: il padre delle ragazze è malato e Marmee deve raggiungere Washington in fretta per vederlo un’ultima volta. Sarà Jo, nonostante sia la secondogenita, a prendere le redini della famiglia e diventare responsabile anche per le sorelle in assenza della madre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA