Laura Magnini/ Chi è la sorella di Filippo: sorpresa con il figlio Paride a Domenica Live

- Silvana Palazzo

Laura Magnini: chi è la sorella di Filippo: sorpresa con il figlio Paride a Domenica Live. La lettera per l’ex campione di nuoto lo commuove: le ultime notizie

filippo_laura_magnini_domenicalive
Laura Magnini a Domenica Live

Laura e Paride sono due delle persone più importanti della vita di Filippo Magnini. L’ex campione di nuoto ha un legame speciale con la sorella maggiore e il nipotino, al punto tale che come salvaschermo del suo cellulare ha usato a lungo una foto del nipote. Un feeling immenso a cui si aggiunge una sorprendente somiglianza, infatti i due sembrano quasi gemelli. Proprio Laura e Paride hanno fatto una sorpresa a Filippo nel corso della sua intervista a Domenica Live. L’incontro con la sorella è avvenuto in una stanza al buio: dopo che è stato trasmesso l’audio di una lettera scritta da Laura l’ex nuotatore ha compreso che c’era proprio lei al suo fianco. Il nipote invece è entrato in studio dopo che è stato trasmesso un suo videomessaggio: «Quando mi sono ritirato pensavano che avrei avuto più tempo». E invece si è trasferito a Roma, avendo lasciato la casa di Verona dove conviveva con Federica Pellegrini.

LAURA MAGNINI: LA SORELLA DI FILIPPO A DOMENICA LIVE

Laura Magnini non è nuova ad apparizioni tv con il fratello Filippo. Insieme hanno partecipato alla puntata “Brothers in arms” di MasterChef Celebrity. Nel corso del terzo appuntamento l’ex nuotatore, tra i concorrenti del cooking show, è stato messo alla prova con la sorella per realizzare piatti di amore e fantasia. Laura lo ha affiancato realizzato con lui un piatto che lo ha salvato dall’eliminazione. «Brothers in arms. Che gioia cucinare con te sorellona mia! @lallainwonderland! Un piatto Stellare! Grazie», ha scritto poi il fratellone su Instagram. Oggi ha fatto invece il suo debutto il nipote Paride, figlio della sorella Laura: «Ciao zio. Non sono potuto venire a Milano con la mamma. Sono qui dai nonni, ti mando un saluto. Ti aspetto a Pesaro. Intanto mi alleno»



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori