SABRINA IMPACCIATORE CHI E’?/ Dalla serie Immaturi alla conduzione del Dopo Festival (Sanremo 2018)

- Morgan K. Barraco

L’attrice Sabrina Impacciatore condurrà il Dopo Festival di Sanremo con l’amico e collega Edoardo Leo. In queste settimane è su Canale 5 nella serie Immaturi.

sabrina_impacciatore_chi_m_ha_visto
Sabrina Impacciatore

Il Dopo Festival di Sanremo 2018 potrà contare sulla guida di Sabrina Impacciatore, attrice e comica italiana conosciuta anche per il recente ruolo in Immaturi la serie. Capitano della striscia post serata sarà Edoardo Leo, che ha fortemente voluto la Impacciatore e altri amici al proprio fianco, come il regista Paolo Genovese e l’autore Rolando Ravello. Secondo alcuni rumors alimentati dal settimanale Chi, l’attrice avrebbe dovuto addirittura avere il posto di Michelle Hunziker al fianco di Claudio Baglioni, opportunità che le permetterà comunque di mantenere su di sé i riflettori italiani. In questi giorni, i fan sono alla ricerca di indizi per capire quale impostazione avrà il Dopo Festival, sicuri che prenderà le distanze dalla scorsa edizione, quando l’ironia era stata assicurata dalla Gialappa’s Band e Nicola Savino. E’ possibile che la Impacciatore porti in scena qualcuno dei suoi personaggi storici, con cui in tanti anni ha cavalcato i teatri italiani. Ad appena due giorni dalla kermesse, l’attrice sarà infatti presente nel cast di Venere in pelliccia nei panni di Wanda, mentre sarà presente nelle sale cinematografiche con A casa tutti bene, il nuovo film firmato da Gabriele Muccino, dal prossimo 14 febbraio. 

Sabrina impacciatore chi è? Da Non è la Rai al Cinema

Estroversa e ribelle, Sabrina Impiacciatore nasce a Roma nel marzo del 1969, e la sua passione per la recitazione inizia fin da giovanissima. L’incontro con Gianni Boncompagni le permette di entrare nello studio di Domenica In come ragazza pon pon, ancora prima del termine degli studi. Cura per due anni, dal ’93 al ’94, l’angolo della posta di Non è la Rai, uno spinoff che la vede dispensare consigli ironici ed impossibili a fantomatiche ammiratrici. Ritorna inoltre in tv alcuni anni più tardi grazie a Macao, la trasmissione condotta da Alba Parietti in cui interpreta il personaggio Darla ed a cui affianca il lavoro in Disokkupati, la sitcom in onda su Rai 3 diretta da Franza Di Rosa e con Paolo Ferrari e Stefano Masciarelli. Conduce La valigia dei sogni nel 2000 e vince il premio come Miglior Interpretazione femminile grazie al film …E se domani, diretto da Giovanni La Parola. La sua popolarità aumenta notevolmente grazie alla sua imitazione di Lara Croft, celebre protagonista del videogioco cult Tomb Raider, all’interno dello show comico Ciro presenta Visitors. Negli anni successivi riceve due nomination ai David di Donatello come Miglior Attrice non protagonista grazie al film N (io e Napoleone) di Paolo Virzì e Signorina Effe di Wirma Labate.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori