ANDREA SCANZI/ Il giornalista ha intervistato Roger Waters (Giuria degli esperti Sanremo 2018)

- La Redazione

Andrea Scanzi è uno degli otto giudici della Giuria degli Esperti del Festival di Sanremo 2018, per la quarta e per l’ultima puntata. La presenza del giornalista è stata molto criticata.

andrea_Scanzi_twitter_2018
Andrea Scanzi (Twitter)

Il giornalista Andrea Scanzi è uno degli otto giudici della Giuria degli Esperti del Festival di Sanremo 2018. La presenza del giornalista de Il Fatto e opinionista de La7, ha suscitato numerose polemiche tra cui quella di Michele Anzaldi, segretario della Commissione di Vigilanza Rai, oggi ha protestato vivacemente contro la scelta di includere Andrea Scanzi, giornalista de Il Fatto e opinionista de La7, nella giuria di esperti del Festival di Sanremo. Il deputato del Pd ha affermato che la scelta di Claudio Baglioni “umilia i 1700 giornalisti Rai maltrattati per dare spazio a un volto della concorrenza”. Inoltre ha detto che Scanzi non è un giornalista musicale e che “in passato gli articoli di Scanzi su Sanremo sono sempre stati di scherno, anche nei confronti di diversi conduttori scelti: l’azienda non ritiene una scelta umiliante chiamarlo all’Ariston?”. Intervistato telefonicamente da Rolling Stone, Andrea Scanzi ha risposto alle critiche: “A dire il vero ho fatto per 20 anni il critico musicale. Io ho intervistato Roger Waters, lui Dario Nardella. Forse è questo il suo problema”. Il giornalista ha poi voluto ringraziare Baglioni: “Lo ringrazio perché è la prima persona che a livello musicale mi dà una credibilità nel mainstream”.

LA CARRIERA DI ANDREA SCANZI

Recentemente Andrea Scanzi ha portato in scena ad Arezzo uno spettacolo dedicato al noto personaggio Giorgio Gaber. Stesso personaggio a cui dedicò la sua tesi nel 2000, conseguita presso l’università di Siena. Scanzi è sia direttore presso il Premio Pigro Graziani che componente della giuria del Club Tenco. Riveste il ruolo di giornalista presso Il Mucchio selvaggio, L’espresso, Panorama per poi giungere alla Stampa nel 2005. Infine nel 2011 giunge al Quotidiano precisamente presso Il Fatto dove si dedica al settore musica, sport e politica. Negli anni numerosi sono stati gli spettacoli a cui ha partecipato e portato in giro per l’Italia. A partire dall’anno 2012 su La3 ha condotto il programma di interviste “Reputescion”, in cui analizza la reputazione dei partecipanti al programma. Dall’anno successivo è ospite del noto programma presente su La7 Otto e mezzo presentato da Lilli Gruber. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori