Giorgio Manetti/ Uomini e Donne: il cavaliere criticato da Gianni Sperti

- Elisa Porcelluzzi

Ultimo appuntamento, per questa settimana, con il trono over di Uomini e Donne. Oggi, venerdì 23 marzo, in studio ritorveremo il cavaliere Giorgio Manetti.

giorgio_manetti_foto
Giorgio Manetti

Ultimo appuntamento, per questa settimana, con il trono over di Uomini e Donne. In questo giorni Giorgio Manetti, dispiaciuto per l’addio al programma dell’amica Anna Tedesco, è stato al centro del dibattito in studio su chi, tra lui e Gemma, sia stato più “utile” all’altro in termini di popolarità. Secondo Pino è stato il Gabbiano a trarne più vantaggio per volare più in alto, mentre secondo Valentina “Gemma è diventata Gemma da quando è arrivato Giorgio!”. Ieri sono arrivate in studio tre ammiratrici per Giorgio: Alessandra, Sabina e Sabina B.. Le tre donne tessono le lodi del fiorentino, che gongola sulla sedie: sensibile, coerente, profondo, tutto da scoprire, uomo “pieno”, molto intelligente, di una bellezza disarmante, dal cuore generoso, meravigliosamente brizzolato. Giorgio, dopo aver ringraziato per i complimenti, tiene solo Alessandra e balla con lei. Sui social, i fan di Uomini e Donne criticano le dame arrivate per corteggiare Giorgio: “Un supporto psicologico per ‘ste cretine che vengono a corteggiare Giorgio è già stato chiesto, vero?” e “Ancora signora che vengono a conoscere Giorgio. Spiegatemi come sia possibile dopo le sue ultime uscite?! Stavolta non ce la faccio io”, sono alcuni dei commenti apparsi su Twitter. 

Gianni Sperti contro Giorgio Manetti

Nelle ultime puntate Giorgio Manetti – sempre difeso da Tina Cipollari – è stato preso di mira da Gianni Sperti, che non perde occasione per evidenziare le incoerenzendel cavaliere. Nella puntata del Trono Over del 2 marzo, Giorgio ha descritto ridotto la relazione con Gemma Galgani a “8 mesi di sesso”: “Ha detto a una donna ‘Io ti ho dato 8 mesi di sesso’. Anche se Gemma non mi piace, anche se contesto il suo comportamento e non mi piace quando elemosina l’amore, non auguro a nessuna donna di trovarsi davanti a tutti gli italiani e sentirsi dire ‘Ti ho dato 8 mesi di sesso’”, ha detto l’opinionista, definendo di pessimo gusto le parole del cavaliere. Sperti aveva anche criticato la decisione di Giorgio Manetti di chiudere con la dama Paola, che aveva respinto il cavaliere. L’ex ballerino è anche convinto che il Gabbiano brilli della luce riflessa di Gemma Galgani: “Gemma era già qua dentro quando è arrivato Giorgio. Il pubblico si è appassionato alla storia di Giorgio e Gemma solo perché c’era Gemma. È lui che tira in ballo lei”. Infine l’opinionista è convinto che Giorgio Manetti e Anna Tedesco non abbiano mai detto la verità sul rapporto che li lega. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori