The Blacklist 5/ Anticipazioni del 30 marzo 2018: un penny per Red

- Morgan K. Barraco

The Blacklist 5, anticipazioni del 30 marzo 2018, su Fox Crime. Red viene derubato di una moneta rara legata ad un accordo governativo internazionale. 

theblacklist_jamesspader_01_facebook
The Blacklist

THE BLACKLIST 5, ECCO DOVE SIAMO RIMASTI 

Nella seconda serata di oggi, venerdì 30 marzo 2018, Fox Crime trasmetterà un nuovo episodio di The Blacklist 5, in prima Tv assoluta. Sarà l’11°, dal titolo “Abraham Stern (N.100)“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana precedente: in seguito ad una serie di morti durante una festa, Red (James Spader) mette in guardia la task force sulla possibilità che sia tutto collegato ad un attacco ai maggiori esponenti governativi. Aram (Amir Arison) infatti ha scoperto che diverse vittime avevano un accesso privilegiato, che L’Informatore potrebbe aver contattato per vendere i loro stessi conti, prima che possano essere congelati. Samar (Mozhan Marnò) e Ressler (Diego Klattenhoff) si concentrano su Howard Bishop (Robert Eli), uno dei bersagli, che tuttavia si accorge della loro presenza e riesce a fuggire. Nel frattempo, Ian Garvey (Jonny Coyne) viene informato del ritorno in città di Liz (Megan Boone). Bishop invece si costituisce ai federali per dimostrare la propria innocenza. Cooper (Harry Lennix) però è convinto di aver risolto il caso ed informa subito Red. Quest’ultimo gli chiede in cambio di un favore che possa parlare con Liz e dissuaderla dai suoi propositi di vendetta. 

Mentre il blacklister sfrutta il metodo dell’Informatore per dare un nome ai conti riservati, Liz riceve la visita del detective Singleton (Evan Parke), con cui condivide alcune informazioni sul caso di Tom (Ryan Eggold). Red viene in seguito informato di una hacker sorpresa a rubare nei conti di una sua banca di fiducia, che collega subito al Tatuatore incontrato tempo prima e da cui riesce ad ottenere un aiuto. Liz invece cerca un modo per riuscire a parlare con Bobby Navarro (Happy Anderson), dopo aver saputo che è stato rilasciato per assenza di prove. Mentre Ressler si trova per strada a pedinare Bishop, riceve una telefonata da parte di Prescott (James Carpinello), che gli intima di allontanare la squadra. Bishop infatti è un suo cliente ed ha fatto in modo che la giudice Fisher (Alysia Reiner) testimoniasse a suo favore grazie a delle minacce. Gli ricorda infine che possiede materiale contro di lui che potrebbe farlo incriminare, ma Ressler finge solo che il bersagliosi sia riposizionato, per poi arrestarlo da solo. Il caso diventa sempre più pericoloso per Ressler quando Cooper intuisce che all’interno della Polizia possa esserci un agente corrotto. Emerge alla fine anche il nome di un suo alias, grazie alle informazioni che la Perez ha fornito ad un collega prima di essere uccisa. Ressler cambia improvvisamente umore e solleva i sospetti di Samar, che decide di informare Cooper. Red invece ha scoperto tutto su Ressler e lo informa di aver agito alle sue spalle grazie a Prescott. Dopo aver rivelato il vero nome di Prescott, la Fisher decide di uccidersi per il rimorso. L’arresto di Prescott mette in crisi Ressler, che è pronto a denunciarsi, ma scopre da Cooper che è stato ucciso durante il trasporto in carcere. Il capo decide però di non accettare la sua confessione, convinto che la task force abbia corrotto entrambi: gli fornisce infatti a sua volta una sua confessione. Intanto, Liz rintraccia Navarro e scopre che Nick stava aiutando Tom, ma è costretta ad ucciderlo durante un corpo a corpo. 

ANTICIPAZIONI DEL 30 MARZO 2018, EPISODIO 11 “ABRAHAM STERN (N.100)” 

Siamo arrivati al centesimo episodio della serie Tv e la trama non può che essere grandiosa. Red infatti entra nel mirino di un blacklister che ha deciso di rubare un suo prezioso penny, una moneta del ’43 di inestimabile valore. Intanto, Liz deve riuscire a sottrarsi ad una ferita procurata durante lo scontro con Navarro. Una volta ripulita la scena del crimine, è costretta a trovare un nascondiglio per via dell’arrivo della Polizia. Tuttavia farà l’errore di lasciare sul posto un rotolo di carta. Red invece coinvolge Cooper nel ritrovamento del penny di Lincoln che ha sottratto tempo prima a Greyson Blaze. Sembra infatti che esistano altre tre monete come la sua e che fanno parte di un tesoro leggendario. Un Santo Graal della Federal Reserve se si considera che il valore di ogni penny supera le migliaia di dollari.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori