Robozao a Ballando con le stelle 2018/ Duetto in copia con Mr. Zed?

- Francesca Pasquale

Robozao, terzo conduttore di Ballando con le Stelle nella scorsa puntata si è esibito al fianco di Vincenzo Salemme e Tosca D’Aquino. Cosa l’attenderà questa sera?

Milly_Carlucci_Ballando_con_le_stelle_2017
Milly Carlucci

Robozao, definito da Milly Carlucci il terzo conduttore di Ballando con le Stelle farà il suo ingresso in questa quarta puntata del talent show di Rai 1 per esibirsi in una nuova ed emozionante performance. La scorsa settimana, Robozao ha fatto il suo ingresso un attimo prima della coppia di attori Vincenzo Salemme e Tosca D’Aquino, in studio per promuovere l’ultimo film in cui il popolare attore napoletano veste i panni di regista e protagonista, Una festa esagerata al cinema dal 22 marzo. Robozao in queste settimane ha subito catturato l’attenzione di moltissimi telespettatori che sono rimasti incredibilmente stupiti dall’altissimo robot ballerino, la sua altezza è pari a tre metri, in grado di fare delle movenze incredibilmente naturali e umane. Tuttavia proprio questa sua bravura nel sembrare un umano e non una macchina radiocomandata, ha sollevato dei dubbi sulla sua reale provenienza dal Brasile, e precisamente da una società che ha sede nella Silicon Valley. Alcuni opinionisti ed esperti del settore si dicono certi che dentro Robozao ci sia una persona che muove la gigantesca struttura esterna.

ROBOZAO, UNA COPIA DI MR. ZED?

Un’idea che nasce dall’idea di Mr. Zed ed ossia il robot comico che negli anni Ottanta portò il futuro in televisione. In realtà poi si scoprì che Mr. Zed era un attore di talento che aveva trovato il successo nel personaggio di un robot comico. Inoltre anche i giudici al suo esordio non sono sembrati molto convinti ne dalla bravura di Robozao, ne dalla sua natura robotica. Chi invece ne ha saputo apprezzare le qualità artistiche e non solo è stato l’esperto di fashion e moda di Detto Fatto, Giovanni Ciacci che sembra essersi invaghito del robot gigante. Giovanni Ciacci dopo le continue polemiche per la sua partecipazione al programma in coppia con un uomo, il maestro di ballo, Raimondo Todaro ha riacceso i riflettori su di se e sul personaggio che è diventato dicendo apertamente di essersi innamorato a Ballando con le Stelle. Ebbene come detto proprio Robozao sarebbe l’oggetto dei suoi desideri, ma non del robot piuttosto di chi manovra l’automa. Infatti nonostante le continue illazioni che sostengono la tesi che all’interno del robot vi sia qualcuno, Dagospia fa sapere che l’automa viene manovrato da un ragazzo. Si tratta di un bellissimo brasiliano, alto due metri con gli occhi verdi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori