Massimiliano Rosolino/ L’amore per Natalia Titova e le figlie Sofia e Vittoria: Ma non mi sposo! (Domenica In)

- Valentina Gambino

Massimiliano Rosolino ospite a Domenica In: l’ex nuotatore è il protagonista assoluto di “Che uomo sei?” con Cristina Parodi, ed intanto si lascia andare alle dichiarazioni sullo sport.

Massimiliano-Rosolino
Massimiliano Rosolino

Questo pomeriggio Massimiliano Rosolino sarà il protagonista di “Che uomo sei?”, il gioco di Domenica In insieme a Cristina Parodi. Dopo aver risposto alle domande della conduttrice, il campione di nuoto verrà giudicato da un parterre di telespettatrici come “marito”, “amante” o “amico ideale”. Intervistato lo scorso dicembre sulla “Gazzetta di Lucca”, il 39enne napoletano ha parlato del suo passato da nuotatore con tutte le soddisfazioni ricevute dalla sua carriera. Campione olimpico nel 2000 e mondiale nel 2001 nei 200 metri misti; tra il 1995 e il 2008 è stato quattordici volte campione europeo e 60 volte a medaglia tra Giochi Olimpici, campionati mondiali ed europei. La sua quindi, può essere considerata senza ombra di dubbio una gloriosa carriera. Per Massimiliano però, occorre proprio il carattere: “Il DNA gioca un ruolo determinante in qualsiasi persona. Penso che sia inutile parlare di teorie sul carattere, ma ora che sono maestro della mia disciplina, vedo che tutto si può migliorare, che tutto si può allenare, e tutto si deve migliorare, compreso e soprattutto il cervello. Il cervello si allena come un muscolo se lo si sa prendere con adeguata sensibilità”.

Massimiliano Rosolino tra carriera e privato: la compagna Natalia Titova

Massimiliano Rosolino, ospite di Domenica In nella giornata di oggi, dedicata alla Santa Pasqua, intervistato dalla Gazzetta di Lucca, ha svelato che nella sua vita non è andato sempre tutto bene: “Confesso senza problemi che se non avessi scoperto il nuoto, lo sport, credo sarei rimasto estremamente timido all’inverosimile. E ora che non nuoto più forse lo rimango ancora”. Nonostante per l’ex sportivo la timidezza sia comunque un privilegio, Rosolino più che con le persone, quando nuotava doveva confrontarsi con l’acqua stessa: “Mi piace dare a chiunque una seconda chance e, per noi atleti in particolare, avere una seconda chance, avere la possibilità di cadere e rialzarti, significa forse non vincere subito, ma domani con più gratificazione”, ha confessato. Nel frattempo per quanto riguarda il suo privato, procede a gonfie vele la sua relazione d’amore con la ballerina Natalia Titova, conosciuta proprio durante Ballando con le stelle. La coppia ha due figlie, Vittoria e Sofia e nonostante la concretezza della loro relazione, attualmente non sentono l’esigenza di sposarsi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori