Quanto guadagna Chiara Ferragni?/ Stipendio milionario per lei, ecco i numeri da capogiro

- Hedda Hopper

Sono davvero stipendi da capogiro quelli che potrebbero portare a casa gli influencer soprattutto se il tuo nome è Chiara Ferragni e fai parte della top ten dei più pagati.

Chiara_Ferragni_anello_fidanzamento
Chiara Ferragni

Si è spesso parlato dei guadagni dei cosiddetti influencer e oggi si torna a farlo dopo alcuni “dubbi” fatti venire a galla da Dagospia che riporta sul suo sito le perle di gossip di Novella 2000 in cui si chiede quale sia lo stipendio di Chiara Ferragni. Il punto di riferimento sembra essere un’altra influencer di moda ovvero l’ex naufraga Chiara Biasi che nel suo piccolo semba racimolare “10mila euro a post”. La cifra sembra davvero molto esagerata soprattutto alla luce del numero dei suoi followers in confronto a quelli che può sfoggiare la neo mamma Chiara Ferragni ma facendo due calcoli, se tanto mi da tanto, vuole dire che la compagna di Fedez potrebbe portare a casa dieci volte tanto (visto che vanta 12milioni di followers). Pio e Amedeo, i comici protagonisti di Emigratis 3, in prima serata su Italia Uno, hanno chiesto a Chiara Biasi e Chiara Ferragni quanto guadagnino con i post. Nel primo caso è stato il compagno, Simone Zaza, a lanciare la bomba i diecimila euro a post mentre nel secondo caso non c’è stata risposta. 

I NUMERI DA CAPOGIRO

Se vogliamo proprio fare due conti in tasca agli influencer basta guardarci indietro, ad una classifica della scorsa estate stilata dal Daily Telegraph che aveva messo insieme i dieci influencer più pagati al mondo. All’epoca in testa alla top ten c’era Huda Kattan, beauty blogger con quasi 21 milioni di followers e guadagni che potevano arrivare a 18mila dollari a post. Molto dietro la nostra Chiara Ferragni che si accontentava di un sesto posto con 12mila dollari per ogni post sponsorizzato ma quando ancora era ferma a 10mila followers, dopo il boom italiano, la proposta di matrimonio di Fedez e l’arrivo del piccolo Leone tutto potrebbe essere cambiato. Arriverà davvero a cifre doppie rispetto allo scorso anno?



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori