SINFONIA DI GUERRA/ Su Rete 4 il film con Charlton Heston (oggi, 12 aprile 2018)

- Cinzia Costa

Sinfonia di guerra, il film in onda su Rete 4 oggi, giovedì 12 aprile 2018. Nel cast: Charlton Heston, Maximilian Schell, alla regia Ralph Nelson. La trama del film nel dettaglio.

sinfonia_di_guerra_film
Il film nel pomeriggio di Rete 4

NEL CAST CHARLTON HESTON

Il film Sinfonia di guerra va in onda su Rete 4 oggi, giovedì 12 aprile 2018, alle ore 16.35. Una pellicola drammatica che è stata diretta nel 1968 da Ralph Nelson, regista americano scomparso nel 1987 e famoso per la regia di film come Soldato Blu, Il gran lupo chiama, Dello a El Diablo, I due mondi di Charly e La collera di Dio. L’intera trama è ispirata all’opera romanzato da Alan Sillitoeh, noto scrittore britannico reso celebre proprio dal romanzo da cui è stato tratto Sinfonia di guerra. Il cast principale del film è formato da Charlton Heston, Maximilian Schell, Catherine Hayes e Leslie Nielsen. Quest’ultimo, che ha interpretato il personaggio di Victor Rice, è un volto noto del cinema statunitense per essere stato il protagonista della Saga cinematografica iniziata nel 1988 con Una pallottola spuntata. Scomparso nel 2010, è apparso per l’ultima volta al cinema nel film Spanish Movie nel 2009. Sinfonia di guerra, è uscito nelle sale cinematografiche americane nella primavera del 1968 per essere poi distribuito nel resto del mondo nella autunno inverno dello stesso anno. Ma ecco nel dettaglio la trama del film.

SINFONIA DI GUERRA, LA TRAMA DEL FILM

Il protagonista del film è Lionel Evans, musicista e compositore americano che dirige un importante orchestra statunitense durante un concerto in Belgio. Nel corso di un’esibizione, l’esercito tedesco fa irruzione nel teatro, catturando l’intera orchestra. Tutti i detenuti vengono rinchiusi all’interno di una Roccaforte dove di li a poco verranno barbaramente uccisi. Per loro fortuna l’operazione punitiva verrà sventata dal comandante Schiller, che ama la musica classica. Il generale nazista desidera che l’orchestra guidata da Evans si esibisca per i suoi uomini. In un primo momento Evans non accetta, in quanto crede che si tratti semplicemente di un trucco mal congegnato dall’esercito nazista. In realtà il comandante Sciliar vuole liberare tutti i membri dell’orchestra e salvarli dall’esecuzione che li condannerebbe a morte certa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori