PIEDONE D’EGITTO/ Su canale Nove il film con Bud Spencer (oggi, 28 aprile 2018)

- Cinzia Costa

Piedone d’Egitto, il film in onda su Canale Nove oggi, sabato 28 aprile 2018. Nel cast: Bud Spencer, Enzo Cannavale e Baldwin Dakile, alla regia Stefano Vanzina. Il dettaglio della trama.

piedone_degitto
Il film in prima serata su Canale Nove

NEL CAST BUD SPENCER

Il film Piedone d’Egitto va in onda su canale Nove oggi, sabato 28 aprile 2018 alle ore 21.25. Una pellicola che ha visto la regia di Stefano Vanzina ed è stata interpretata nel 1980 da Bud Spencer, Enzo Cannavale, Baldwin Dakile, Angelo Infanti, Cinzia Monreale e Leopoldo Trieste. Si tratta del quarto di una serie cinematografica dedicata al personaggio di Piedone ed iniziata nel 1973 con il film Piedone lo sbirro. Accanto a Bud Spencer, che veste i pani di Piedone, c’è Enzo Cannavale, uno dei più grandi artisti contemporanei classe 1928. Attivo sopratutto negli anni 70 e 80, è stato un noto interprete teatrale e cinematografico, reso noto da una lunga serie di pellicole di successo come Le vie del Signore sono finite, Il tifoso, l’arbitro e il calciatore, Pacco, doppio pacco e contropaccotto, Amore a prima vista, Il sommergibile più pazzo del mondo e Per favore, occupati di Amelia. Cinzia Morales e Angelo Infanti hanno successivamente collaborato anche sul set del film Ilaria Alpi – Il più crudele dei giorni, nel 2002. Ma ecco la trama del film nel dettaglio.

PIEDONE D’EGITTO, LA TRAMA DEL FILM

Una preziosa ed insolita scoperta viene alla luce grazie all’intuizione di un brillante scienziato che scopre l’esistenza di una straordinaria specie d’insetti che vive nel petrolio. La notizia scuote il mondo intero ed attira l’attenzione di uno sceicco arabo che non perde tempo e fa rapire il dottor Cerullo. L’agente Rizzo (soprannominato Peidone) assieme a due collaboratori, parte alla volta dell’Egitto per tentare di trarre in salvo l’uomo prima che sia troppo tardi. Dopo aver stretto alleanza con alcuni capo tribù locali, Piedone in seguito a mille peripezie riesce a penetrare nel covo di Zakar, lo sceicco che aveva rapito Cerullo. Nel finale la giustizia avrà la meglio, con Piedone, Cerullo ed il resto del gruppo che riusciranno a tornare a casa sani e salvi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori