LA VITA IN DIRETTA/ Anticipazioni 5 aprile: Paola Marella in studio

- La Redazione

Oggi pomeriggio, giovedì 5 aprile 2018, alle 15.15 su Rai 1 si rinnova l’appuntamento con La vita in diretta, il programma condotto da Marco Liorni e Francesca Fialdini.

la_vita_in_diretta_fialdini_liorni_fb_2018
La vita in diretta

Oggi pomeriggio, giovedì 5 aprile 2018, alle 15.15 su Rai 1 si rinnova l’appuntamento con La vita in diretta, il programma condotto da Marco Liorni e Francesca Fialdini, che ieri ha raccolto 1.475.000 spettatori con l’11.7% di share nella prima parte e 1.940.000 telespettatori con il 14.9% di share nella seconda parte. Come sempre, anche la puntata di oggi si aprirà con “Il caffè delle donne” di Francesca Fialdini con tema: le cose che le donne non sopportano degli uomini dentro casa. Entra in bagno appena hai finito di lavarlo? Lascia aperti i cassetti? Le risposte che arriveranno sui canali social del programma verranno lette durante il caffè da Francesca Fialdini. Ospite in studio Paola Marella, la regina televisiva dell’Home Staging.

La scomparsa di Davide Maran

Ieri a La vita in diretta si è parlato anche della scomparsa di Davide Maran, il 25enne di Cento di cui non si hanno notizie dal 25 marzo. Il ragazzo è stato visto per l’ultima volta fuori da un locale a Lubiana (Slovenia) dove si era trasferito a inizio di marzo per frequentare un master post-laurea in fitochimica all’università.  L’ultimo accesso ai social di Maran è del 23 marzo, mentre dal 25 il telefono risulta staccato. Ieri c’è stato un possibile avvistamento: un imprenditore di Cadore, nel Bellunese, avrebbe visto Davide mentre faceva l’autostop. Riscontri anche da un bar di Dosoledo, sempre nel Bellunese. Intanto le sorelle di Davide, Angela e Elena, chiedono aiuto tramite i social: “Grazie a tutti per le dimostrazioni di affetto e supporto che io e la mia famiglia abbiamo ricevuto finora per la scomparsa di mio fratello Davide Maran, avvenuta il 25 Marzo scorso a Lubiana. La polizia slovena, intanto, sta continuando le ricerche. Chiedo a chiunque abbia amici o conoscenti a Lubiana e dintorni di continuare a condividere l’articolo o il volantino: entrambi riportano i numeri da contattare per segnalazioni, che vanno fatte in primis A POLIZIA E CARABINIERI, anche in Italia”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori