Billy Bob Thornton/ Goliath 2 su Amazon a giugno: “La dislessia mi ha reso migliore”, e sulle corna ammette…

- Camilla Rosa Alice Catalano

Billy Bob Thornton da 15 giugno torna a vestire i panni di Billy McBride nella seconda stagione di “Goliath, serie per cui l’attore ha vinto un Golden Globe

billy_bob_thornton_2018
Billy Bob Thornton

Amazon Prime è pronto per un giugno esplosivo fatto di novità e di debutti ma anche di graditi ritorni come quello di “Goliath” e di Billy Bob Thornton che nella serie interpreta Billy McBride. Attorno a lui si aggirano numerose voci, talvolta sembrano pure leggende metropolitane, ma lui assicura a Repubblica che sono vere, fanno parte della sua storia. Sessantaquattro anni, nasce in Arkansansas, è amico di Bill Clinton e ha lavorato con i fratelli Cohen e Oliver Stone. Le pagine di gossip lo conoscono per un breve matrimonio con Angelina Jolie, dal 2000 al 2003 e per altre e numerose unioni civili, in totale sei. Proprio a Repubblica confessa di essere un monogamo seriale, ecco la spiegazione di numerosi matrimoni: “Mi sposo spesso perché io, le corna, non le metto”. Nel 1997 ha vinto l’Oscar per “Lama tagliente” come sceneggiatura originale e negli ultimi anni ha ricevuto il Golden Globe come miglior attore nelle serie tv “Fargo” e “Goliath”. Proprio il 15 giugno ritornerà con la seconda stagione di quest’ultima serie realizzata per le piattaforme Amazon.

LA DISLESSIA E LE COSE IN COMUNE CON BILLY MCBRIDE

L’attore di Goliath ama raccontarsi e sulle pagine del giornale continua: “Quello che mi piace del mio personaggio è che non è molto differente da come sono io di persona. Mi piace che McBride sia uno che fatica molto prima di prendere ogni singola decisione, che sia un’anima tormentata, proprio come me. E se è un aspetto che di me detesto, riesco invece a tollerarlo quando mi immergo nel mio personaggio. Bella terapia, la recitazione”. Della seconda stagione di “Goliath” racconta che inizierà da un omicidio, Billy McBride indagherà su pericoloso intreccio di droga, politica e scandali. Billy Bob è uno di quegli attori passati dal cinema alla tv: “Ora la televisione è come il cinema indipendente di una volta: puoi fare di tutto”. Infine, sempre aRepubblica racconta anche della sua dislessia: “mi chiedono se mi abbia danneggiato nella recitazione, e la risposta è no, al contrario, mi ha reso migliore come attore”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori