Un Posto al Sole, Samba Ndiaye entra nel cast / Sarà Mansur: nuovo pericolo per Franco Boschi?

- Anna Montesano

Un Posto al Sole, Samba Ndiaye entra nel cast della soap napoletana. Interpreterà Mansur e potrebbe essere un nuovo pericolo per Franco Boschi…

samba_un_posto_alsole
Un Posto al Sole, Samba Ndiaye entra nel cast

Era il 2014 quando Samba Ndiaye iniziava la sua avventura al Grande Fratello 13. Alla fine si classificò quarto ma il suo percorso televisivo era appena iniziato. Uscito dalla casa di Cinecittà, l’ex barman di Altamura ha deciso di chiudere con la sua vita precedente e iniziare a frequentare corsi di recitazione. E sono stati questi a condurlo fino agli studi Rai di Napoli per girare una delle soap più longeve della TV italiana. Samba Ndiaye è infatti ufficialmente uno dei membri del cast di Un Posto al Sole. L’ex gieffino interpreta Mansur e le anticipazioni ci svelano che entrerà a far parte delle dinamiche di Palazzo Palladini dalla settimana in corso. Come svela Novella2000 “Interagirà soprattutto con Franco Boschi (Peppe Zarbo), e dovrebbe comparire nella puntata di venerdì 22 giugno 2018. Mansur comparirà nella vita di Franco instaurando con lui un rapporto torvo e controverso. Lo avvicinerà durante uno dei suoi turni in officina, assumendo da subito un atteggiamento sospetto e difficile da inquadrare.”È

CHI È SAMBA NDIAYE

Samba Ndiaye è nato nel gennaio del 1981 in Senegal, e da giovanissimo ha dovuto affrontare una complicatissima rotta rimbalzando da uno stato europeo all’altro. Da Parigi a Bruxelles, Samba è arrivato poi in Italia, stabilendosi in Puglia dove ha iniziato la carriera di barman ma questo dopo aver iniziato come venditore ambulante. Ma grazie al buon cuore di due coniugi di Altamura, Samba riuscì ad abbandonare questa vita per imparare un lavoro più dignitoso. C’è da dire che Samba Ndiaye, ex concorrente del Grande Fratello, non è l’unica new entry che ha recentemente arricchito il cast della soap. A Palazzo Palladini sono infatti approdati anche Caterina Vertova e soprattutto Fabio Fulco.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori