Biondo Vs Filippo La Crosta/ Amici 17, i due “difendono” Emma e Carmen ma è scontro sui social

- Hedda Hopper

Gli ex registrano dei video per salutare e dire la loro sui finalisti di Amici 17 ma anche questo diventa motivo di scontro soprattutto sui social tra i fan di Emma e Carmen, perché?

carmen_ferreri_emma_muscat
Emma e Carmen, Amici 17

Cosa avranno due ex di Amici 17 da spartirsi? Biondo e Filippo La Crosta appartengono a due fazioni diverse del talent show di Maria De Fillippi. Uno è un cantante e uno è un ballerino, i due hanno seguito un percorso diverso ad Amici 17 e anche la loro popolarità è diversa, e allora cosa avranno in comune tanto da finire allo “scontro” a distanza? Sembra proprio che il motivo, notato dai fan più accaniti e che potrebbe non essere reale, è il messaggio di saluto arrivato ieri nelle casette dei concorrenti ancora rimasti in gara. Biondo ha avuto solo belle parole per Emma e Irama, un po’ meno per Einar e Lauren ma sicuramente non è riuscito a dire niente di bello su Carmen visto che non solo ha piazzato la siciliana fuori lista ma ci ha tenuto anche a liquidarla con un “non ho avuto modo di conoscerla molto e quindi questa è una scelta artistica e personale”. Carmen non ha apprezzato molto così come è successo ad Emma.

BIONDO E FILIPPO ALZANO LA TENSIONE IN CASA E SUI SOCIAL

Emma Muscat, infatti, ha riso quando ha sentito le parole del suo adorato rapper e lo ha fatto un po’ meno quando ha ascoltato le parole di Filippo La Crosta. Tra il ballerino e Carmen c’è del tenero e quando parla della cantante siciliana la piazza sicuramente al primo posto con un “lei non ha bisogno di tante spiegazioni”. Ed Emma Muscat? La cantante maltese è addirittura non pervenuta nella lista di Filippo che piazza Irama, Einar e Lauren tra i finalisti e lascia fuori la bella biondina. Sarà davvero questo quello che succederà domani sera oppure no? Quello che è certo è che, dopo quello che è successo nei giorni scorsi tra le due, questo non ha fatto altro che alzare la tensione dei fan sui social. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori