LA STORIA FANTASTICA/ Sul Nove il film con Cary Elwes e Robin Wright (oggi, 2 giugno 2018)

- Cinzia Costa

La storia fantastica, il film in onda su Canale Nove oggi, sabato 2 giugno 2018. Nel cast: Fred Savage, Peter Falk e Cary Elwes, alla regia Rob Reiner. Il dettaglio della trama.

La_storia_fantastica_film
Il film in prima serata sul Nove

NEL CAST FRED SAVAGE

Il film La storia fantastica va in onda su Canale Nove oggi, sabato 2 giugno, 2018 alle ore 21.25. Una pellicola di genere fantasy e avventura che è stata realizzata nel lontano 1987 con l’accurata regia di Rob Reiner (This Is Spinal, Sacco a pelo a tre piazze, Harry ti presento Sally, Il Presidente – Una storia d’amore, Storia di noi due, Il primo amore non si scorda mai). La trama si ispira al romanzo di William Goldman intitolato “La principessa sposa” mentre tra gli attori protagonisti ci sono Fred Savage, Peter Falk, Cary Elwes e Robin Wright. L’attore Peter Falk, indimenticabile nei panni del tenente Colombo, è morto nel giugno del 2011 in seguito ad una grave forma di Alzheimer.

LA STORIA FANTASTICA, LA TRAMA DEL FILM

Jimmy è un bambino malato, che trascorre le sue giornate a letto e in compagnia dei suoi videogiochi. Qualche volta il nonno si siede accanto a lui e gli legge qualche racconto. Una delle storie ha come protagonista Westley, un giovane molto innamorato della bella Bottondoro. Il loro amore riesce a superare ogni difficoltà e niente li può allontanare. Westley va a cercare fortuna ma durante il viaggio in mare si scontra con un temibile pirata di nome Roberts che lo uccide senza pietà. A distanza di tempo, Bottondoro, che non ha mai dimenticato il giovane, accetta di andare in sposa al principe Humperdinck, un uomo molto crudele. Il loro sarà un matrimonio senza amore, addirittura il principe sta già pensando di uccidere la sua sposa durante la loro prima notte insieme. Poco prima del matrimonio, Bottondoro finisce nelle mani di tre banditi, il genio del gruppo è un italiano di nome Vizzini, poi c’è uno spagnolo esperto di spada di nome Inigo Montoya, il terzo brigante è Fezzik, un omone nativo della Groenlandia. I tre sono stati assoldati dallo stesso principe, che ha ordinato il rapimento della giovane per muovere guerra al regno vicino. I briganti vengono scoperti dal pirata Roberts che riesce a salvare la ragazza e ad uccidere Vizzini, mentre gli atri due furfanti sfuggono alla furia del corsaro. Bottondoro sa bene che è stato Roberts ad uccidere Westley e per questo, nonostante l’avesse salvata, è furiosa con lui. Inaspettatamente, scopre che in realtà il pirata altri non è che il suo amato Westley, questi spiega alla ragazza di essere diventato amico del pirata che lo aveva catturato e che poi aveva deciso di sostituirsi a lui nel momento in cui questi aveva deciso di abbandonare l’avventura per vivere una vita più tranquilla. A questo punto Bottondoro non intende più sposare il principe ma presto Westley viene catturato da Humperdinck e torturato in modo atroce. Quando sembra che per il giovane non ci sia più niente da fare, arriva Fezzik e il compagno Montoya che trascinano Westley al cospetto di “Max dei miracoli” che, grazie ad una pasticca magica, gli ridà la forze e l’energia per viveve ancora. Inevitabile è la resa dei conti e lo scontro finale, Iñigo Montoya, desideroso di vendicare il genitore, si scaglia contro il conte Rugen, l’uomo al servizio del principe che molti anni addietro aveva ucciso suo padre. Anche Humperdinck viene catturato e legato, nonostante implorasse pietà e perdono, il principe si ritrova la spada di Montoya puntata alla gola, pronta ad infilzarlo. Sarà lo stesso Westley a fermare la spada dello spagnolo e a salvargli la vita, condannandolo così ad una vita fatta di disonore e vergogna. Finalmente Bottondoro e Westley possono essere felici e vivere insieme per sempre. Il brigante Montoya e l’inseparabile compagno Fezzik riprendono la loro solita vita avventurosa. Il giovane Westley, che al fianco di Bottondoro ha trovato la serenità, pensa ad un passaggio di testimone, chiede a Montoya di ricoprire il ruolo del “pirata Roberts”, come aveva fatto lui precedentemente. La storia del nonno finisce qui, ma mentre il vecchio si allontana Jimmy lo prega di tornare presto a leggergli un’altro racconto. Il nonno annuisce.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori