LELE MORA/ “Barbara d’Urso? Una fuoriclasse, mai vista una così. A Mediaset ci sono tre faide…”

- Carmine Massimo Balsamo

Lele Mora, complimenti a Barbara d’Urso: “Una fuoriclasse, mai vista una così”. Poi rivela: “A Mediaset ci sono tre faide…”. Ma ha parlato anche a Chiambretti Night.

Lele_Mora
Lele Mora su Stage di Erba

Lele Mora si toglie il cappello davanti a Barbara d’Urso. Dario Giulio Alessandro Gabriele Mora, questo il suo nome all’anagrafe, ha fatto i complimenti alla conduttrice di Pomeriggio 5, Domenica Live e Grande Fratello, nonostante non sia un suo amico. L’ex manager dei vip l’ha definita «una grande professionista» nell’intervista rilasciata a Radio Cusano Campus. «Magari ogni tanto lancia cuori finti, ma è una donna che lavora e dà la sua vita per l’azienda e quando uno fa questo va rispettato» ha dichiarato. Ultimamente Barbara d’Urso ha ricevuto diverse critiche, tra cui quella di fare tv trash: «Pier Silvio (Berlusconi, ndr) non lo ama, ma oggi il trash lo fanno tutti, altrimenti non fai notizia». Una cosa è certa e non si discute: «È una stacanovista, una così non l’ho mai vista». Insomma, Lele Mora ha speso belle parole per la conduttrice di Canale 5: «La stimo anche se non siamo molto amici». Belle parole per Barbara d’Urso. «È bravissima, sta facendo contemporaneamente tre programmi, se non sei una fuoriclasse non ce la fai a farli». Ma l’ex agente dei vip ha fatto anche delle importanti e curiose rivelazioni, pur senza aggiungere particolari. Lele Mora ha svelato che a Mediaset sono in corso tre faide: «C’è molto più di una faida. Le faide sono tre, magari con calma le racconterò. C’è la faida del lungo, la faida del corto e la faida del pacioccone, per non dire un’altra butta parola». (agg. di Silvana Palazzo)

LELE MORA: “IN CARCERE HO VISTO PADRE PIO”

Lele Mora, “la Madonna ha pianto per me”: l’ex manager dei vip protagonista a Chiambretti Night con una serie di rivelazioni e retroscena. Tema della serata del programma condotto da Piero Chiambretti è stata la Sardegna, terra che lo ha visto protagonista con le sue feste in passato: “L’ultima volta che si sono stato? Dieci anni fa ma tornerò quest’anno: ritorno perché Aga Khan mi ha fatto ambasciatore della Costa Smeralda, ho dato tanti successi alla Costa Smeralda. Se ho detto che da quando non ci sono io è diventata un mortorio? Sì, ma da quest’anno che torno io la Sardegna risorgerà”. Lele Mora ha poi parlato della festa organizzata ad agosto in cui ha fatto “nevicare”: “E’ verissimo, l’8 agosto di un po’ di anni fa: ho fatto un menù tutto a base di montagna. Dovevano esserci circa 1000 persone ma alla fine erano 3000, con tante persone internazionali: da Tyson a Zucchero”. Infine, una battuta su una sua ex assistita, la showgirl Valeria Marini: “Valeria è stata una artista che ho piano piano cresciuto e plasmato. E’ brava, intelligente e furba: è una che può fare di tutto, la cosa più bella è che è una donna divertente e simpatica. L’unica cosa non bella è che è sempre in ritardo”.

“LA MADONNA HA PIANTO PER ME”

Lele Mora ha poi proseguito parlando di Loro e in particolare di Loro 2, film di Paolo Sorrentino sulla vita recente di Silvio Berlusconi: “C’è troppa forzatura, non corrisponde a niente: doveva dare molto di più, ma non cocaina, donne o trombate. Forse ha esagerato inutilmente”. Poi sul suo no alla proposta di fare parte del film nel ruolo di se stesso: “Perché non volevo mettermi in situazioni imbarazzanti quando ho già subito abbastanza in quel tipo di prodotto con il processo Ruby. Ho preferito dire di no”. Una riflessione sulla sua parabola discendente, fino al carcere: “Nella vita può succedere di tutto, l’importante è rialzarsi con dignità: quello che ho fatto io”. Ed ecco la rivelazione shock: “Se ho visto Padre Pio in carcere? E’ vero: una notte ho avuto una grande luce in cella, era l’immagine di padre Pio che mi diceva che presto avrei finito di soffrire. Dopo otto giorni sono stato liberato” Madonna sanguinante:. Poi sulla “madonna sanguinante”: “No, non ho visto la madonna sanguinare: mi è stata regalata una immagine della Madonna di Medjugorje ed ha pianto per tutto il periodo della mia detenzione. Quando sono stato liberato, l’immagine si è asciugata: io sono certo che la Madonna ha piano per me”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori