FRANCESCA ALOTTA / Canta “E poi” e conquista i giudici ma i Jalisse rimangono in testa (Ora o mai più)

- Morgan K. Barraco

Francesca Alotta ha preso il posto di Donatella Milani a Ora o mai più, il nuovo show di Rai 1. Il suo maestro è quindi Fausto Leali: i due hanno subito mostrato una grande sintonia.

francesca-alotta-ora-o-mai-piu-2018 Francesca Alotta

La quinta cover di questa terza serata di Ora o mai più è quella di Francesca Alotta. L’interprete di “Non amarmi” ha deciso di esibirsi sulle note di “E poi” di Giorgia “Non avrei voluto ma ha deciso per me il mio maestro” ammette. A Blogo, la cantante ha parlato dei suoi rivali: “Sono quasi tutti straordinari. Magari c’è qualcuno più competitivo, forse solo una persona, ma per il resto siamo tutti tranquilli. È un bellissimo ambiente. Chi è un po’ meno coinvolto, alla fine si isola da solo.” Intanto tocca ai sette giudici di Ora o mai più giudicare le loro esibizioni di stasera: Loredana Bertè 9, Orietta Berti 7, Patty Pravo 7, Red Canzian 7, Marco Masini 7, Marcella Bella invece 7 e Michele Zarrillo 8. Il totale delle votazioni ammonta a 52, alto ma non supera i Jalisse. (Aggiornamento di Anna Montesano)

GRAN FEELING CON FAUSTO LEALI

“Il nostro feeling è stato immediato, una cosa strana ma molto bella”: a parlare è Francesca Alotta dopo la sua prima puntata a Ora o mai più al fianco di Fausto Leali. Stasera, nella terza puntata, i due duettano su “Ti lascerò”. In una recente intervista rilasciata a Blogo, Francesca Alotta ha voluto dire la sua sul format: “È una vera opportunità che forse nessun format ha mai dato, ed è molto importante per noi artisti far sentire quello che siamo adesso. In tv vogliono sempre i pezzi vecchi, quelli già di successo. – così ci ha anticipato – Il mio pezzo è particolare, è un brano che parla di una donna che si ribella a una violenza familiare, è molto intenso.” Vedremo se questa sera riuscirà a scalare ulteriormente la classifica con le due nuove esibizioni. (Aggiornamento di Anna Montesano)

“All’epoca non ho avuto la forza di parlarne e tirar fuori tutto, ma…”

“È una vera opportunità che forse nessun format ha mai dato ed è molto importante per noi artisti far sentire quello che siamo adesso”. A parlare è Francesca Alotta, che nelle ultime ore ha ripercorso a Tvblog.it la sua avventura sul palco di Ora o mai più. La concorrente, entusiasta di poter rispolverare il suo glorioso passato che il pubblico non ha mai dimenticato, è certa che conquisterà tutti i suoi fan con un inedito, che sarà presentato esattamente tra una settimana in occasione della puntata finale. “In tv vogliono sempre i pezzi vecchi, quelli già di successo. Il mio pezzo è particolare, è un brano che parla di una donna che si ribella a una violenza familiare, è molto intenso”, ha rivelato infatti la cantante, che da tempo è molto attiva nel sociale dopo un periodo per lei molto complicato: “Da due anni avevo questo brano nel cassetto, che parla anche di una mia storia, è molto sentito. All’epoca non ho avuto la forza di parlarne e tirar fuori tutto, ma ho capito che l’unico modo per superare i momenti bui è condividerli con qualcuno, parlarne”. (Agg. di Fabiola Iuliano)

Il successo dopo Sanremo

Francesca Alotta è pronta a “ritornare al mondo” della musica grazie al talent di Rai 1 Ora o mai più, dopo aver fatto tanti provini in passato e un periodo come militante delle Compilation. Un gruppo che ha conquistato il successo grazie a Domenica In e che le ha permesso poi di sbarcare al Cantagiro e infine al Festival di Sanremo, dove è stata protagonista di un duetto con Aleandro Baldi, per la canzone “Non amarmi”. Di quel periodo, l’artista ha dei chiari ricordi, sia in modo positivo che in negativo. “Abbiamo vinto con Non amarmi ed è stato un successo mondiale, in italiano e nel mondo. Un milione di copie vendute. L’indomani di Sanremo ho notato che la gente era cambiata nei miei confronti”, ha svelato durante la sua presentazione. La Alotta ha dovuto vivere poi un periodo brutto e significativo per la sua vita, dalla morte del padre alla perdita del figlio fino alla malattia della madre. Ora o mai più significa per la cantante riuscire a riprendere in mano se stessa, ripartire laddove tutto si è fermato. 

Il rapporto con Fausto Leali

Allenata da Fausto Leali, Francesca Alotta ha preso il posto di Donatella Milani che ha dovuto lasciare il programma prima del tempo. “Si sente molto allieva, non maestra”, ha sottolineato Leali durante il loro incontro, contento di poter avere finalmente sotto la sua ala protettiva una concorrente che possa ascoltare i suoi consigli e non lanciarsi in uno scontro testa a testa. Come sostituta, la Alotta ha preso i punti ottenuti dalla Milani nella prima puntata, ovvero l’ultimo posto in classifica. Durante il duetto con il coach, la Alotta ha deciso di interpretare “Mi manchi”. Un successo del cantautore scritto nel 1999 e del genere pop, presente nell’album “Leali Live”. Lo stesso conduttore di Ora o mai più ha notato una grande sintonia vocale fra coach e allieva, un’unione di due voci davvero impressionante, considerando che si trattava dell’esordio dell’artista in questo contesto televisivo. Data la differenza rispetto agli altri concorrenti, la Alotta ha interpretato il suo cavallo di battaglia “Non amarmi” al fianco di Leali. Una delle critiche più forti è stata senza dubbio quella di Michele Zarrillo, che ha voluto fare qualche appunto sull’esibizione: “C’è stato un errorino in mezzo. Se dobbiamo fare i giudici onesti, avrei dato otto ma ho dato sette”. Il punteggio totale tuttavia è stato di 51, fra i più alti se si considera la classifica precedente. Grazie al voto del pubblico, la Alotta è schizzata fino al quarto posto in classifica, con un totale di 81 punti. Una buona posizione considerando le difficoltà che l’hanno messa in svantaggio rispetto ai rivali in gara.

Pronta a scalare la classifica

Francesca Alotta sarà partita con un punto in meno rispetto agli altri concorrenti di Ora o mai più, ma è riuscita a sfatare ogni aspettativa che la vedeva già confinata all’ultimo posto. Il testimone raccolto da Donatella Milani non ha giocato un brutto scherzo alla concorrente, che grazie alle sue abilità nel canto è riuscita a ricreare una forte sinergia con il coach Fausto Leali. Sembra inoltre che anche quest’ultimo abbia apprezzato l’umiltà della concorrente, forse più incline a fare la concorrente rispetto che la maestrina. Può essere infatti che il giudice abbia vissuto questo attrito con la Milani e che si sia ritrovato quindi più leggero nel doversi confrontare con un carattere del tutto opposto come quello della Alotta. L’allieva di Leali ha forse la possibilità di riuscire a raggiungere persino Lisa, in posizione leggermente più avvantaggiata ma comunque raggiungibile. La concorrente infatti ha dimostrato già di partire con il piede giusto e questo potrebbe portarla già questa sera a confrontarsi con la vincitrice dell’ultima puntata.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie di Programmi tv

Ultime notizie