Milena Gabanelli torna in Rai?/ “Bisogna vedere dove, come e quando…”, prime indiscrezioni sulla collocazione

- Valentina Gambino

Milena Gabanelli torna in Rai? “Bisogna vedere dove, come e quando… mai dire mai”, ecco le prime indiscrezioni sulla possibile collocazione della giornalista.

milena-gabanelli-2018
Milena Gabanelli torna in Rai?

A distanza di circa un anno dalle sue dimissioni Rai e l’addio a Report, forse Milena Gabanelli oggi ci ripensa e non nasconde assolutamente la voglia di tornare in Viale Mazzini. In onda a “Circo Massimo” trasmesso sulle frequenze di Radio Capital, la giornalista ha fatto chiarezza sulle ultimissime voci girate: “Per ora nessuno mi ha chiesto nulla. Mai dire mai, ma bisogna vedere, dove, come e quando”. E sull’abbandono dello scorso ottobre ha dichiarato: “La Rai è stata il mio unico luogo di lavoro per più di trent’anni. Non l’ho lasciata con felicità, ma perché sono stata costretta, senza sapere un perché. Un po’ come quando rompi con una relazione amorosa dopo tanti anni, adesso non è che abbiamo finito di litigare e tutto torna come prima. Anche perché io non ho litigato con nessuno: ho preso atto e ho messo a disposizione la mie esperienza e la mia reputazione da un’altra parte”.

Milena Gabanelli torna in Rai?

Conclusa la sua esperienza in Rai, Milena Gabanelli è stata arruolata immediatamente dal Corriere della Sera, con uno spazio tutto suo. A tal proposito ha precisato: “Fortunatamente non sono a spasso. Faccio un lavoro che mi piace per una testata che mi piace. Ho un impegno che intendo onorare”. Riguardo le voci di corridoio sul possibile ritorno in Rai, pare si sia parlato di uno spazio tutto suo subito dopo il TG1 dell’ora ci cena. Al tempo quella fascia oraria era stata affidata a “Il Fatto” di Enzo Biagi. Lo scorso ottobre, a distanza di un anno dall’addio a “Report”, la giornalista aveva deciso anche di andare via dall’azienda di Viale Mazzini comunicandolo con una lettera di dimissioni che vi riporteremo a seguire:

“Ho comunicato all’azienda le mie dimissioni – ha fatto sapere Milena Gabanelli – perché le condizioni proposte non permettono di produrre risultati apprezzabili. La condirezione di RaiNews – ha aggiunto – con delega al relativo sito e l’implementazione del numero dei giornalisti non ne modifica il limite. Poiché non attrae le forze dei 1600 giornalisti Rai (indispensabili per farlo decollare), in quanto percepito come il sito di una testata concorrente. Invece la nascita del portale unico di news online – per il quale ho lavorato in questi mesi – è subordinata a tempi non definiti e certi. Al fine di non disperdere il lavoro fatto in questi mesi, ho proposto al Direttore Generale una striscia quotidiana di 4 minuti di un fatto raccontato per numeri. Ma anche questa strada secondo il Dg non è al momento percorribile. Per quel che riguarda la proposta di ritornare a Report in condirezione con Ranucci, oltre a precisare che è stata la sottoscritta, a decidere che dopo 20 anni era venuto il momento di considerarla un’esperienza conclusa, la considero mortificante per il collega e l’intera squadra, che sta portando avanti il programma in modo eccellente”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori