Jake la Furia/ “Amore Zen” con Francesco Sarcina è il regalo ai fan per l’estate (Wind Music Awards 2018)

- Morgan K. Barraco

Jake la Furia, “Amore Zen” in collaborazione con Francesco Sarcina de Le Vibrazioni è il grande regalo in vista dell’estate per i suoi fan, altre sorprese oggi? (Wind Music Awards 2018)

jake_la_furia_carpool_cs_2017
Jake la Furia, Wind Music Awards 2018

Jake La Furia ha già fatto un grande regalo a tutti i fan, in previsione della stagione estiva. Al fianco de Le Vibrazioni, l’artista ha collaborato con la band guidata dal frontman Francesco Sarcina per realizzare Amore zen, il nuovo singolo già in rotazione radiofonica dalla fine dello scorso mese. Il tutto è iniziato come un gioco, ha svelato Sarcina a Tv, Sorrisi e Canzoni, “Era perfetta e abbiamo aggiunto un nostro grande amico”. L’artista ha inoltre all’attivo quest’anno la featurette con Boomdabash, per il brano Barracuda, ed a cui ha partecipato anche Fabri Fibra. Ormai vincitore di platino e oro, Jake La Furia ha superato un altro traguardo grazie al multiplatino vinto in occasione dei WMA 2018, che verranno trasmessi da Rai 1 questa sera, martedì 5 giugno. Nessuna sorpresa per un rapper considerato fra i più solidi del suo genere e che ha già alle spalle diverse vittorie registrate al boom di vendite di dischi e singoli. Lo dimostra persino l’atteggiamento ironico con cui Jake La Furia ha deciso di andare a ritirare il nuovo premio, svelato da un post condiviso sui social in cui ha annunciato ai fan con tanta semplicità “Andiamo a ritirare qualche platino”. Finita la serata, l’artista non ha fatto attendere una foto in compagnia della statuetta e non solo. Clicca qui per vedere la foto di Jake La Furia.

LE CRITICHE DA ROLLING STONES

A pochi mesi di distanza dalla pubblicazione del suo nuovo singolo Mmmh, Jake La Furia ha registrato per ora più successi nelle featurette che nel suo lavoro da solista. Aspre critiche mosse anche da Rolling Stones, che ha contestato all’artista non solo di essersi allontanato di molto dal repertorio più vincente di Club Dogo, ma che gli rimprovera innanzitutto la scelta della copertina. Un lato B femminile che ha suscitato subito qualche dubbio sulla possibile ironia presente nel brano, di cui tuttavia non c’è alcuna traccia. Nel frattempo, Jake La Furia continua a tenersi impegnato anche su altri fronti e spaziare nei suoi interessi. Lo dimostra la sua partecipazione come giudice a Strafactor, lo spinoff divertente di X Factor di Sky Uno e come si appresta a sottolineare con The Golden Cage 2, la battle a suon di MMA che si terrà il prossimo 9 giugno al Palasesto di Sesto San Giovanni, in provincia di Milano. Rapper e arti marziali per una serata evento che andrà in diretta su Fox Sport e che permetterà all’artista di salire sul palco per esibirsi. Jake La Furia è inoltre fra i promotori dell’incontro che alternerà match di MMA a performance canore, al fianco del manager Samuele Sanna ed al presidente del Superbia Management, Luigi Perillo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori