Mario Serpa attacca Claudio Sona/ “La prossima volta mettici la faccia e non rompermi i c*****ni”

- Camilla Rosa Alice Catalano

Mario Serpa, sulle Instagram Stories, attacca l’ex fidanzato Claudio Sona: “Mettici la faccia, invece che sguinzagliare i tuoi scagnozzi. Lasciatemi in pace o sgancio una bomba”

mario_serpa_verissimo_cs_2017
Mario Serpa

Questa sera Mario Serpa si è sfogato sul web, sul suo profilo Instagram. Nel mirino: gli amici del suo ex fidanzato, Claudio Sona, conosciuto nello studio di Uomini e Donne e lo stesso Sona. Da quello che si può intuire gli amici della vecchia fiamma si sono intromessi nella loro separazione, ma Mario li attacca: “Avete taciuto quando è uscita fuori la storia del coniglio”. Poi passa direttamente a Sona, affrontandolo, attraverso uno schermo: “La prossima volta mettici la faccia”. La serenità di Serpa, di cui ha parlato qualche giorno fa al magazine di Uomini e Donne sembra essere scomparsa, qualcosa di più grande si è introdotto nella sua vita. Sembra, infatti, abbastanza tormentato e minaccia chi lo infastidisce: “La prossima volta lancio una bomba”. A cosa si riferirà l’ex corteggiatore di Uomini e Donne?

LO SFOGO

Lo sfogo di Mario Serpa è di quattro ore fa, il ragazzo si infuria contro Sona e gli amici: “True friends forever di una ceppa – inizia Serpa, riferendosi agli amici di Claudio Sona – perché poi alla fine di amicizia c’avete ben poco. Perché se uno fa una cazzata, che sia amico o non amico lo potete dire se ha sbagliato. Comunque i true friends forever dov’erano quando un anno e mezzo fa è uscito fuori quello che è uscito fuori dal coniglietto? Avevate paura del coniglietto che avrebbe smer*ato pure voi? No?! Quindi fate meno i ridicoli, pensate alla vostra vita e non rompetemi i co***oni. Al carissimo Sona vorrei dire solo che ogni tanto dovrebbe metterla lui la faccia invece che mandare i suoi scagnozzi, i suoi true friends forever a difenderlo. Se doveste ancora rompere i coglioni, vedete che bomba che vi lancio. Qui altro che coppie…”



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori