TIBERIO TIMPERI CONDUCE ‘LA VITA IN DIRETTA’ / “Nessun posto in televisione è facile e sicuro: è una sfida”

- Annalisa Dorigo

Tiberio Timperi conduce la prossima edizione de ‘La vita in diretta’, prendendo il posto di Marco Liorni: la chiamata dalla Rai e l’addio a ‘In famiglia’ dopo 22 anni.

tiberio_timperi
Tiberio Timperi

Tiberio Timperi lascia la longeva conduzione di In famiglia per cominciare una nuova avventura con La Vita in diretta, prendendo il mosto di Marco Liorni. Al suo fianco ci sarà la confermata Francesca Fialdini, con la quale in passato aveva già collaborato con Uno Mattina in famiglia. Ma com’è arrivata la chiamata a questa nuova sfida su Raiuno? Intervistato da TvBlog, Timperi spiega di essere stato cercato dai vertici Rai quando le indiscrezioni sulla sua nuova conduzione circolavano già sul web: “Mi hanno cercato. Qualcosa c’era nell’aria, anche se il diretto interessato è sempre l’ultimo a sapere. Certo, c’erano le indiscrezioni di alcuni siti che lasciavano però il tempo che trovavano. Poi Michele Guardi, che a seguito di un colloquio con Angelo Teodoli da corpo alle indiscrezioni. Infine una telefonata del direttore generale Mario Orfeo”. Quest’ultimo lo ha informato del passaggio a La Vita in diretta, evidenziando come il format sia un programma chiave nel daytime della rete ammiraglia.

LA NUOVA SFIDA A ‘LA VITA IN DIRETTA’

Tiberio Timperi spiega di avere nutrito sempre grande stima per Marco Liorni, motivo per cui ha deciso di contattarlo non appena ha scoperto di dover prendere il suo posto: “Quando la notizia è diventata ufficiale, gli ho telefonato. Questo per evitare qualsiasi malinteso. Ci siamo ribaditi amicizia e stima reciproca. Sono contento che Marco possa sperimentare una sua idea al sabato pomeriggio”. Nessuna preoccupazione riguarda invece la rivalità con Barbara d’Urso, in onda alla stessa ora: il conduttore ricorda di avere condiviso con lei un tratto della sua carriera televisiva e di non essere affatto preoccupato per questa competizione che riguarda un pubblico diverso: “Ogni volta che vado in onda, non penso a chi c’è dall’altra parte ma a confezionare un buon prodotto per chi mi ha scelto, confidando nel passaparola”. E sul suo futuro confessa come nessun posto in televisione sia facile e sicuro: esso va considerato una sfida da condividere con la propria squadra.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori