Max Pezzali, Nek & Francesco Renga/ “Il risultato finale è la totale armonia” (Wind Summer Festival 2018)

- Morgan K. Barraco

Max Pezzali, Nek & Francesco Renga saliranno insieme sul palco del Wind Summer Festival nel corso della prima serata, in onda oggi giovedì 5 luglio, su Canale 5.

nek_renga_max_cs
Max Pezzali, Nek, Francesco Renga

Il trio formato da Max Pezzali, Francesco Renga e Nek sembra aver trovato una formazione vincente con cui sfidare le hit italiane. Il loro patto musicale stretto alcuni mesi fa grazie ad un’idea dei tre artisti, sembra aver centrato l’obbiettivo: a dimostrarlo è la calca di fan che sono accorsi al Collisoni Festival lo scorso sabato. Sono diversi gli appuntamenti previsti dai tre cantanti con cui intendono impegnare l’estate degli italiani, ai live nelle piazzette fino alla kermesse estive. Nek, Francesco Renga e Max Pezzali saranno inoltre presenti al Wind Summer Festival 2018 che Canale 5 trasmetterà questa sera, giovedì 5 luglio. Il trio è salito sul palco di Piazza del Popolo di Roma nel corso della prima serata della premiazione, intonando un brano del loro disco a tre voci. “Duri da battere” e “Strada facendo” sono i due singoli che hanno già dimostrato come i tre artisti abbiano avuto un’idea vincente. Si uniscono inoltre le imprese di solisti, che vedono Pezzali impegnato nella pubblicazione della sua “Un’estate ci salverà”, Renga alla prova grazie agli esami finali della figlia Jolanda e Nek già entusiasta per la nuova partenza del tour 2018 che lo vedrà ancora al fianco dei due colleghi e cantanti. “Domani ricomincia la festa“, scrive infatti sul suo profilo social, confermando che le date dei live sono previste fino a fine luglio. Clicca qui per vedere il post di Nek.

Armonia e successo del trio

Il risultato finale è la totale armonia“: questo il concetto che ha spinto Max Pezzali, Francesco Renga e Nek a serrare le fila e unirsi per un grande disco a tre. Gli artisti sono fermamente convinti di essere riusciti a dare un valore aggiunto al panorama musicale del nostro Paese solo perché hanno scelto di interpretare i brani di altri artisti. “Impagabile osservare il pubblico cantare pezzi che hanno segnato la storia della musica italiana“, ha infatti precisato Renga in occasione di Collisioni 2018, dove i tre amici si sono ritrovati sul palco per la seconda serata del festival. Non si tratta tuttavia di un progetto nostalgico, ma di un rivivere con gioia i tanti successi cari ai fan di tante generazioni. Ricordi gioiosi che hanno come conseguenza un sorriso, un momento intimo che interessa in primo piano i tre attori di quest’impresa artistica. E sembra proprio che la volontà del trio vada al di là dell’album appena realizzato. Nessuno di loro vuole infatti mollare questo progetto così importante, tanto da ironizzare sulla possibilità di poter aprire un ristorante insieme. “Diventiamo un po’ tristi, ci stiamo divertendo moltissimo e il pubblico si diverte con noi“, ha sottolineato Renga a Sorrisi. L’avventura prevedeva comunque già un termine ed è così che intendono concludere il tutto, anche se pensano tutti e tre un modo per poter continuare a trovarsi insieme.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori