Milena Gabanelli contro chef stellati su Facebook/ “Le persone amano essere masochiste”

- Emanuela Longo

Milena Gabanelli contro gli chef stellati: il post Facebook con la foto del piatto scatena la polemica. Gambero Rosso replica e definisce assurdo il suo attacco populista.

milena_gabanelli_wikipedia
Milena Gabanelli (foto da Wikipedia)

Il post via Facebook di Milena Gabanelli continua a far parlare di sé. La giornalista di Report aveva pubblicato sulla pagina Facebook di Dataroom del Corriere della Sera un piatto di un noto ristorante. “Nulla di pesante – aveva scritto – questo è un antipasto. Non so cosa ho mangiato perché non sono riuscita a sentire il sapore”. Il sito di Gambero Rosso ha prontamente risposto alla Gabanelli dichiarando assurdo il post della giornalista, un post identificato come avversario alla categoria degli chef. Milena Gabanelli ha voluto così spiegare quanto accaduto: “Ero ospite. Il ristorante è caro e i tavoli tutti occupati. Significa che le persone gradiscono questa lieve forma di masochismo”. La cucina del locale in questione è curata da Aurora Mazzucchelli che ha una stella Michelin e il ristorante è il Marconi di Sasso Marconi, in provincia di Bologna. (Agg. Camilla Catalano)

GIANCARLO MORELLI LA PUNGE

Continua a far discutere in Rete la polemica innescata da Milena Gabanelli in una delle sue pillole di Data Room sul sito del Corriere, nel quale sparava a salve contro gli chef stellati e i loro prezzi, dopo aver postato anche la foto di un piatto “gustato” (si fa per dire) presso il Marconi di Bologna, noto locale gestito dalla cuoca stellata Aurora Mazzucchelli. La diretta interessata ancora non si è espressa, mentre nelle ultime ore, come è noto, la polemica è infuriata tra il Gambero Rosso, che ha pesantemente attaccato il “populismo” della giornalista un tempo volto noto di Report, stigmatizzando inoltre il suo modo di stroncare una intera categoria e rispolverare sempre la vecchia questione del rapporto tra prezzi alti e bassa qualità del cibo. Qualcuno sul web inoltre ha criticato la maniera “à la Masterchef” della Gabanelli di stroncare il piatto che le era stato servito. Intanto, seppur indirettamente, nella querelle è intervenuto pure Giancarlo Morelli, un altro chef stellato, che pur non citando mai la giornalista sembra voler punzecchiare proprio lei nell’intervista concessa a Leggo: a detta di Morelli, il cliente non ha sempre ragione e ribatte idealmente a tutti i potenziali avventori critici con un secco “E chi vi ha chiesto di venire?”, aggiungendo che lamentarsi del prezzo dopo aver mangiato è “una mancanza di rispetto” soprattutto per il costo che c’è dietro il lavoro dei cuochi d’élite e per retribuire tutti coloro, e tra questi annovera anche diversi ragazzi, che collaborano con loro. (agg. di R. G. Flore)

LA GABANELLI CONTRO GLI CHEF STELLATI 

Milena Gabanelli, ex conduttrice del programma di Raitre, Report, in queste ore è tornata al centro dell’attenzione scatenando una polemica a causa di un suo post Facebook. In perfetto stile food-blogger, la giornalista si è scagliata “velatamente” contro i grandi chef stellati e le loro creazioni culinarie, postando su Facebook lo scatto di un piatto corredato da una didascalia che non è passata inosservata. “NULLA DI PESANTE Questo è un antipasto. Non so cosa ho mangiato perché non sono riuscita a sentire il sapore (merluzzo mantecato c’era scritto). Ma questi chef…?!”, scrive la Gabanelli sotto la foto postata sulla pagina social della sua rubrica Dataroom che cura per il Corriere della Sera. A quanto pare, dunque, la giornalista ha dimostrato di “mal digerire” – per restare in tema – un certo modo di concepire la ristorazione. Protagonista dello scatto, un amuse-bouche – non proprio un antipasto, dunque – che è possibile trovare solo in ristoranti di alto livello. Il locale in questione che a quanto pare avrebbe poco soddisfatto l’ex conduttrice di Report è invece il Marconi di Sasso Marconi, in provincia di Bologna. La cucina di Aurora Mazzucchelli è premiata una stella Michelin.

LA REPLICA DI GAMBERO ROSSO A MILENA GABANELLI

Il post social di Milena Gabanelli sul piatto stellato ha prontamente scatenato sulla pagina Facebook il dibattito ed in tanti hanno criticato la stoccata della giornalista riservata ai grandi chef e professionisti della ristorazione. La Gabanelli però non si è persa d’animo ma ha anzi replicato a chi la attaccava: “Ero ospite. Comunque il ristorante è piuttosto caro ed i tavoli tutti occupati. Significa che le persone gradiscono questa lieve forma di masochismo…”. A scagliarsi contro la Giornalista è stato il noto portale del Gambero Rosso che ha definito il post “assurdo” e per nulla sarcastico denunciando “un vero attacco gratuito a una categoria e a una professione, oltre che a un complesso sistema economico” e considerando quello scritto dalla Gabanelli un post dal contenuto populista. A detta di Gambero Rosso la giornalista avrebbe trasmesso ai numerosi follower l’idea che alle tavole gourmet “si mangia poco e si spende troppo”. “Invece di fare il suo mestiere di smontatrice di fake news insomma, Gabanelli si è trasformata in questo specifico caso in autrice di autentiche falsità date in pasto al pubblico felicissimo di sbranare la preda di turno come usa sempre di più sui social”, ha tuonato Massimiliano Tonelli sul noto portale.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori