Il trio ‘Aldo Giovanni e Giacomo’ si scioglie: Giacomo Poretti lascia / “Dopo 30 anni si è stanchi”

- Annalisa Dorigo

Giacomo Poretti del trio 'Aldo, Giovanni e Giacomo' si prepara ad intraprendere un nuovo progetto televisivo dedicato ai senza tetto sul canale Tv2000.

Aldo, Giovanni e Giacomo Aldo, Giovanni e Giacomo (Web, 2019)

Giacomo Poretti lascia il trio “Aldo Giovanni e Giacomo” che, dopo 30 anni di onorata carriera si scioglie. Giacomo Poretti, in un’intervista rilasciata al settimanale Spy, ha ufficializzato il suo debutto come conduttore su Tv2000 preferendo, però, non parlare apertamente di scioglimento del trio con cui, in questi anni, ha raggiunto il successo. Per il momento, non si può ancora parlare di scioglimento ufficiale anche se, prima ancora di Giacomo, anche Aldo ha deciso di camminare sulle sue gambe facendo un film da solo. A breve, però, i tre comici, come ha spiegato Poretti, si riuniranno per gettare le basi di un nuovo progetto artistico che dovrebbe vedere la luce già il prossimo anno. Giacomo, però, avvisa i fans che “dopo 30 anni ci si stanca anche della propria moglie”. Sarà un messaggio lanciato per addolcire eventualmente l’addio che potrebbe diventare ufficiale tra qualche tempo? I fans, in ogni caso, sperano di rivedere il Trio ancora riunito (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

GIACOMO PORETTI DEBUTTA COME CONDUTTORE

Lo conosciamo come il 33% (come lui ama definirsi) del trio comico ‘Aldo, Giovanni e Giacomo’ ma dopo più di 30 anni insieme, Giacomo Poretti ha deciso di lasciare i propri colleghi per intraprendere da solo un nuovo progetto televisivo. La ragione è più che autorevole ovvero la conduzione di un programma dedicato ai senza tetto e in onda su Tv2000, il canale della Conferenza Episcopale Italiana. La trasmissione si intitolerà “Scarp’ de tenis – Incontri sulla strada” e parlerà della vita delle persone senza fissa dimora, concentrandosi sui dormitori e le mense ma anche sulle tante iniziative di solidarietà. Intervistato dal settimanale Spy, Giacomo Poretti ha raccontato qualche particolare in più su questo nuovo progetto: “Porterò gli spettatori nelle mense dei poveri, nei dormitori, nei supermercati della solidarietà per vedere come vivono i più bisognosi, ma anche quante persone, e sono tante, sono disposte ad aiutarli”. Ha quindi aggiunto: “Saranno storie ad alto tasso di sensibilità: racconti forti che ti colpiscono e ti danno uno schiaffo forte. Soprattutto che ti costringono a guardare i cosiddetti “invisibili”, che sono tali solo perché tutti quanti, me compreso, siamo vittime del pregiudizio”.

IL TRIO SI SEPARA?

L’inizio di un nuovo progetto per Tv2000 segnerà la fine del trio formato da ‘Aldo, Giovanni e Giacomo’? Sulla questione si era già espresso Giovanni Storti qualche settimana fa, precisando che nonostante gli impegni singoli, nei prossimi mesi sarebbe tornato insieme ai colleghi per cominciare a pensare ad un nuovo film. In questa direzione, si è espresso anche Giacomo Poretti, negando i rumors che vedrebbero la collaborazione artistica con Aldo e Giovanni definitivamente chiusa. Certo, dopo 30 anni insieme, un po’ di stanchezza è inevitabile ma presto incontrerà gli amici per cominciare a progettare qualcosa per il futuro. Ha, infatti, spiegato al settimanale ideato da Alfonso Signorini: “Siamo in un periodo in cui la verità è fluida, viene scritta qualsiasi cosa. La realtà è che tra poche settimane, dopo il film che Aldo farà in solitaria, ci incontreremo per metterci al lavoro e cominciare a pensare a un nuovo progetto che andrà in scena l’anno prossimo. Dunque nessun litigio. Certo un po’ di stanchezza fisiologica c’è. Dopo trent’anni ci si stanca della propria moglie, figuriamoci di altro. L’importante è che tutto torni come prima”.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie

Ultime notizie