Antonio/ In finale, ma il pubblico preferiva Pietro (Junior Bake Off)

- Elisa Porcelluzzi

Antonio è riuscito a conquistare un posto in finale a “Junior Bake off” insieme a Sara A., Samir e Rachele. Il piccolo pasticcere conquista tutti con la sua simpatia.

Antonio a Junior Bake Off
Antonio a Junior Bake Off

Antonio è uno dei finalisti di Junior Bake Off Italia. Il piccolo pasticcere ha conquistato tutti con la sua simpatia e i suoi strafalcioni. Nella semifinale Antonio ha dovuto preparare la cheesecake, assegnatagli da Rachele. Il bambino non ha apprezzato molto la scelta dell’amica, non avendo mai preparato questa torta. Antonio è comunque riuscita a strappare un sorriso a tutti quando Damiano Carrara e Ernst Knam si sono avvicinati per dargli qualche consiglio: “metterò in forno a 180°”, ha detto il bambino. Quando i due pasticceri gli hanno detto di abbassare il forno, Antonio ha risposto: “Allora a 200°”. Le cose si sono complicate ulteriormente quando i giudici hanno deciso di cambiare le regole. I piccoli concorrenti dovranno preparare delle torte mash-up: Pietro e Antonio dovranno realizzare il l “Cheesemisù”. Il loro mash-up si rivela un successo a metà: Damiano Carrara ha gradito la parte della Cheesecakee non quella del Tiramisù. Anche l’estetica lascia a desiderare secondo Clelia.

Antonio sui social

Per la preparazione della torta puzzle, Antonio viene affiancato dal piccolo Tommaso, che fa fatica a capire le indicazioni di Ernst Knam. Nonostante le difficoltà – Tommaso riceve per tre volte la stessa istruzione sullo zucchero – il dolce di Antonio risulta perfetto nel gusto secondo i tre i giudici. Antonio riesce così ad aggiudicarsi il terzo posto sul podio e a volare in finale. Sui social, però, non tutti sono stati contenti: “Antonio in finale e Pietro eliminato. Ma perché mi devo rodere il fegato anche nell’edizione dei bimbi? Avete toppato” e “Antonio non se la meritava la finale. Doveva uscire già settimana scorsa”, hanno commentato due utenti su Twitter. Antonio però riuscito a conquistare alcuni fan: “Antonio che non ne azzecca una mi fa morire” e “Antonio, bambino di dieci anni che ragiona meglio di persone con il triplo dei suoi anni”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA