SOFIA TORNAMBENE, KIMONO/ Video, “un personaggio particolare” (Sanremo Young 2019)

- Matteo Fantozzi

Kimono, nome d’arte di Sofia Tornambene, nel corso dell’ultima puntata di Sanremo Young ha lasciato tutti senza fiato, stasera la finale!

sofia tornambene kimono screenshot 2019 e1552584800613
Sofia Tornambene - Kimono, Sanremo Young:

Il duetto di Kimono e Shade a Sanremo Young non convince tutti. Rita Pavone è critica: “[Kimono] si perde un po’ per strada. Non trovo che sia questo il brano più adatto a lei”. Vernia azzarda un paragone “impossibile”: “La voce è identica a quella di Federica Carta”. E Baby K lo corregge subito: “Non è uguale a Federica Carta, come timbro”. Uguale o non uguale, fatto sta che merita. Rocco Hunt: “Questa ragazza ha dimostrato di saper cantare qualsiasi cosa, da Lucio Battisti a Federica Carta e Shade. Il mio sogno è vederla sul palco di Sanremo Giovani”. Concorde Shel Shapiro: “Ha una marcia in più, un’intensità assolutamente unica”. Chiosa Ruggeri: “È una persona, un personaggio dall’interiorità particolare”. Senz’altro è quella che spicca. (agg. di Rossella Pastore)

Canta I giardini di marzo

Kimono, nome d’arte di Sofia Tornambene, nel corso dell’ultima puntata di Sanremo Young ha lasciato tutti senza fiato con la meravigliosa interpretazione del celebre brano di Lucio Battisti, I Giardini di Marzo. Un personaggio certamente notevole se si considera la sua giovanissima età e la tipologia di canzone scelta, complessa ed intrisa di malinconia. Il percorso di Sofia è stato molto interessante, è infatti tangibile la sua crescita professionale all’interno del programma, sia dal punto di vista tecnico che emozionale.

Sofia Tornambene – Kimono, Sanremo Young: ascoltatori convinti

L’esibizione di Sofia Tornambene – Kimono a Sanremo Young non solo ha dato luce al suo grande talento ma ha convinto gli ascoltatori con un tripudio derivante dal voto combinato di Academy e Televoto e dell’ospite della puntata. Kimono ha raggiunto 92 punti, le pagelle sono state veramente entusiastiche con tutti 9 e 10, tranne una voce fuori dal coro che le ha attribuito 5. Anche Antonella Clerici si è complimentata in prima persona, facendo chiaramente intendere la sua predilezione per la ragazza. Il pregio della giovane cantante è certamente la sua profondità che traspare dalle canzoni e dalla sua personale esibizione. Oltre alle spiccate doti canore, che sono comunque condivise anche dagli altri concorrenti di Sanremo Young, la caratteristica forse più evidente della giovane Kimono è la sua anima, il suo modo unico di fare propria una canzone. Questo è fondamentale soprattutto in un mondo della musica dove si attribuisce fin troppo valore alle sonorità, alla moda. Sarebbe importante invece dare spazio ad una ragazza come lei che riesce con la sua presenza, a volte anche poco evidente, a dare nuova luce a delle canzone meravigliose con testi molto interessanti.

Passione e bravura…

Il percorso di Kimono, Sofia Tornambene, nonostante la sua evidente passione e bravura, non è stato propriamente facile a Sanremo Young. Infatti anche nell’ultima puntata, ovvero la semifinale, si è ritrovata nella zona rossa ed è stata salvata per un pelo. In particolare la più ostile è sembrata essere Lorella Cuccarini. Dopo aver rivisto l’esibizione degli altri partecipanti a rischio eliminazione ha preferito dapprima salvare altri concorrenti. Solo dopo le sollecitazioni convinte di Amanda Lear e Noemi, la showgirl ha deciso di salvare anche Kimono. Nella prossima puntata certamente ci saranno risvolti interessanti, si tratta infatti della finale del programma e quindi potrebbero esserci colpi di scena importanti. Sofia sicuramente dedita da sempre alla musica e al pianoforte, continuerà a stupire il pubblico con la sua musica e il suo canto, rappresentando una voce fuori dal coro. Con le sue esibizioni poliedriche certamente sorprenderà il pubblico a casa e i giurati con un brano scelto appositamente per chiudere in bellezza, indipendentemente dalla vittoria finale, un percorso che l’ha vista crescere e maturare. Un’occasione per il pubblico a casa di scoprire un vero talento.

Kimono canta “I giardini di Marzo”



© RIPRODUZIONE RISERVATA