Antonella Clerici / “Portobello è stato un errore, bisogna accettare i fallimenti”

- Anna Montesano

Antonella Clerici  durante il Festival delle Conoscenze di Novi Ligure ammette: “Portobello è stato un errore, bisogna accettare i fallimenti”

Antonella Clerici
Antonella Clerici

Antonella Clerici, in risposta ad alcune domande degli studenti ospiti del Festival delle Conoscenze di Novi Ligure, non ha nascosto il grande flop di Portobello, il programma da lei condotto nell’autunno del 2018. La Stampa ha riportato alcune dichiarazioni della Clerici che ha risposto con grande sincerità alle domande. Su Portobello ed il suo remake: “Il remake di Portobello è stato un errore: ho capito che era stata una trasmissione setacciata da tutti e ho capito che riproporla non ha funzionato”. La Clerici non ha nascosto le proprie responsabilità su un insucesso che naturalmente non può essere attribuito solo a lei: “Bisogna accettare anche i fallimenti […] Ho fatto grandi successi, ma ho fatto pure dei flop. Come per Portobello. Magari non ero giusta io per quella trasmissione. E la gente faceva il paragone con l’originale di Tortora”.

ANTONELLA CLERICI E IL FLOP DI PORTOBELLO

Parole che non lasciano dubbi riguardo una seconda edizione che evidentemente non ci sarà. Ricordiamo che Portobello è stato un programma televisivo andato in onda nella prima serata del venerdì sulla Rete 2, poi Raidue, dal 1977 al 1983 e di nuovo per un breve periodo nel 1987, condotto da Enzo Tortora. Il nome del programma si ispira a quello di una strada di Londra, Portobello Road, famosa per il suo mercatino dell’antiquariato. Nel 2018 è arrivato la decisione di riproporlo con Antonella Clerici conduttrice nella speranza di riproporre il grande successo avuto negli anni precedenti con Enzo Tortora. Le parole della stessa Clerici non hanno lasciato dubbi suo grande flop della trasmissione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA