Game of Thrones 8×01/ Trono di Spade: lo streaming video con sottotitoli italiani

- Hedda Hopper

Il Trono di Spade 8 fa il suo debutto in Italia con il primo episodio dell’ultima stagione di Game of Thrones, come guardare la puntata in diretta streaming.

kit harington trono di spade
Kit Harington, Il Trono di Spade

L’attesa è finita anche per coloro che non sono riusciti a vedere la prima puntata di questa ottava ed ultima stagione di Game of Thrones alle 3 di notte (in contemporanea con l’America). È iniziato da pochi minuti il primo episodio su Sky Atantic che, con un po’ di delusione da parte del pubblico, non è in italiano, bensì in lingua originale con sottotitoli in italiano. Una stagione che parte subito con il botto, visto che Jon Snow farà una scoperta per lui sconcertante e incredibile (Attenzione Spoiler!). Il re del Nord, che ha però deciso di “piegarsi” a Daenerys, scoprirà dal suo amico Sam che il vero ed unico erede al trono di spade è proprio lui, discendente diretto (e non bastardo) dei Targaryen. Una scoperta che apre nuovi scenari per Jon, che si troverà nella prossima puntata a decidere se svelare tutto anche alla sua amata oppure no. (Aggiornamento di Anna Montesano)

INFO STREAMING

Ci siamo, è il momento di Game of Thrones 8×01. Stasera andrà in onda sottotitolata in italiano la prima puntata dell’ottava stagione de Il Trono di Spade. Come sappiamo l’esclusiva della serie e di Sky e la serie sarà trasmessa nelle sue sei puntate su Sky Atlantic, canale 110 del box del noto service satellitare. Sarà possibile inoltre seguirlo in diretta streaming, solo per gli abbonati, sull’applicazione Sky Go che permetterà la visione anche sui dispositivi mobili come pc, tablet e smartphone. Inoltre la visione sarà anche disponibile online per gli abbonati a Sky Now con la possibilità di vederlo anche sul digitale terrestre sempre grazie alla presenza di un abbonamento precedente. Al momento non è ancora chiaro quando invece la stagione finale della nota serie fantasy sarà a disposizione di tutti in chiaro, ma la sensazione è che per questo ne dovrà passare molto di tempo. Pare infatti probabile che esca prima la versione homevideo per poi vedere su una rete in chiaro il tutto. (agg. di Matteo Fantozzi)

SI ACCENDE IL DIBATTITO

Si è acceso il dibattito sulla prima puntata dell’ottava serie di Game of Thrones: in onda nella notte su Sky Atlantic in contemporanea con gli Stati Uniti d’America, l’episodio sarà trasmesso nuovamente questa sera alle 21.15 sull’emittente satellitare e sono già disponibili le prime reazioni sull’esordio di quest’ultima stagione. Morti, omicidi, intrighi ma anche sesso, amori pazzi e streghe: di tutto e di più, tra chi ha promosso senza riserve l’episodio e chi, invece, non è rimasto soddisfatto. Forte di ben 47 Emmy, GOT è senza ombra di dubbio la serie televisiva più amata di sempre ed ha spinto la Techinical University of Munich a studiare un algoritmo per capire chi morirà nelle prossime puntate: un compito arduo per una delle tv series più imprevedibili mai esistite! (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

INIZIO DI STAGIONE TROPPO LENTO?

Inizio di stagione piuttosto lento per il Trono di Spade. Queste le prime lamentele degli estimatori, visionandone la puntata in lingua originale, trasmessa stanotte. La precedente season aveva segnato un notevole punto di svolta e l’adattamento televisivo in chiave fantasy, aveva fatto anche un passo in avanti. Nei romanzi, molti personaggi non si sono mai incontrati mentre nel finale di stagione di un paio di anni fa, i due produttori David Benioff e Dan Weiss avevano fatto in modo di riunire i principali protagonisti, mettendo in piedi una tregua, per sconfiggere e fermare l’invasione degli Estranei. La trama ha fatto passi in avanti in maniera molto lenta e probabilmente, il solito ritmo incalzante a cui gli spettatori sono abituati, tornerà con la seconda puntata. Questa premiere si è conclusa con una scena particolarmente interessante: Jaime Lannister è arrivato a Grande Inverno solo per essere accolto addirittura da Bran. Proprio colui che aveva lanciato dalla torre durante la prima puntata. Bran del resto, appare l’unico in grado di ristabilire l’onore dello Sterminatore di re. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

GAME OF THRONES 8: PRIME POLEMICHE

C’è già polemica per la messa in onda di Game of Thrones 8. Il pubblico si aspettava una serie più lunga visto che ci troviamo di fronte ufficialmente a quella finale. Rispetto alle altre stagioni però, quando erano state 10 le puntate, si è scesi prima a 7 nella settima e addirittura a 6 in questa. L’idea della produzione però è quella di non rendere la serie sfilacciata e con buchi di sceneggiatura, ma la sensazione è che questa stagione sia più breve proprio per rendere la conclusione come fosse un lungo film. Non mancano poi quelli che sperano di vedere una smentita con la possibilità di ulteriori stagioni. C’è però la sensazione che ormai siano esaurite le idee e non ci sia voglia di tirare la situazione per le lunghe come fin troppo spesso si è visto in altre serie televisive, forse addirittura rovinate da controproducenti stagioni finali. (agg. di Matteo Fantozzi)

GAME OF THRONES 8: INIZIATA L’ULTIMA STAGIONE DE IL TRONO DI SPADE

Tra le mille cose svelate e viste in questa première di Game of Thrones 8, i fan hanno avuto modo di conoscere anche il destino di Ed Sheeran alias Eddie. Nel finale della scorsa stagione le cose per lui non si erano messe bene e il cameo non era di certo passato inosservato per i fan che si aspettavano di rivederlo anche in questa stagione finale. A quanto pare così non sarà perché proprio nell’episodio che andrà in onda questa sera sarà Bronn (Jerome Flynn) a svelare al pubblico quello che è stato il destino di Eddie. Il soldato che abbiamo conosciuto sulla strada di King’s Landing pronto ad uccidere Cersei insieme agli altri soldati Lannister, è stato una vittima del fuoco di un drago. I fan avranno modo di piangerlo come si deve o si erano già dimenticati della “rumorosa” partecipazione di Sheeran alla serie tv?

L’INVERNO E’ ARRIVATO

L’attesa è finita e finalmente anche Game of Thrones 8×01 ha visto la luce proprio nelle scorse ore. La première dell’ottava e ultima stagione di Game of Thrones è andata in onda negli Usa nella notte e lo stesso ha fatto su Sky Atlantic intorno alle 3 del mattino. Ci vorrà poi la prima serata di oggi per rivedere il primo episodio della serie cult che si avvia verso la chiusura. Ma cosa è successo in questo primo episodio e come è iniziata questa ottava stagione? Tra reunion familiari, sguardi in cagnesco e prese di posizione (troni compresi) la première della serie è andata via liscia anche se in molti si aspettavano una durata xxl che non ci è stata. Sin dal primo minuto del primo episodio non sono mancati i riferimenti al passato, come promesso, quasi a voler chiudere un cerchio che si è aperto ormai oltre otto anni fa conquistano milioni di fan in tutto il mondo mentre in scena va una sigla tutta nuova con una Westeros inedita e completamente imbiancata per la neve dell’inverno.

LE ANTICIPAZIONI DEL PRIMO EPISODIO GAME OF THRONES

L’Inverno è arrivato e al Nord sono Daenerys e Jon Snow con al seguito orde di Dothraki e l’esercito degli Immacolati, una bella sfilata e una maestosità che non ha messo tutti d’accordo ma che i fan hanno apprezzato perché la scena ha richiamato quella del primo episodio quando un Bran Stark ancora bambino vedeva arrivare l’esercito di Re Robert. Ed è proprio Bran che regala grandi sorprese in questo episodio e non solo perché non sembra prendere bene le decisioni e le parole di Jon Snow ma nel finale è lui ad accogliere un misterioso cavaliere “un amico” che attendeva con ansia, ma per fare cosa o per colpire chi? Sarà il pubblico a rimanere a bocca aperta negli ultimi minuti dell’episodio quando scoprirà che sotto il cappuccio si nasconde il “carnefice” di Stark ovvero Jaime Lannister. Tra i momenti da non dimenticare ci saranno anche l’abbraccio di Jon e Arya e l’incontro tra Tyrion e (teoricamente) sua moglie Sansa Stark.

TRONO DI SPADE 8: LA NUOVA SIGLA E LA MESSA IN ONDA ITALIANA

Uno dei momenti epici e nuovi di Game of Thrones 8×01 è stato sicuramente quello della nuova sigla dell’ultima stagione. Il Trono di Spade non è quello di un tempo e a dimostrarlo non sono le note, confermatissime, dell’iconica colonna sonora firmata da Ramin Djawadi, ma le immagini. Dopo sette stagioni, la sigla è cambiata per ricordare al pubblico, sin dai primi minuti, che la fine e la battaglia finale sono vicine e mentre il Trono di Spade si assembla e prende forma, agli spettatori non rimane altro che capire chi lo occuperà. Dimenticate quindi le “immagini” che fanno da location agli episodi e abbracciate le immagine del trono dei Sette Regni con tanto di tuffo nella Fortezza Rossa. Il viaggio epico inizierà oggi su Sky Atlantic con Game of Thrones 8×01 mentre lunedì prossimo gli abbonati Sky vedranno il primo episodio in italiano e poi il secondo in lingua originale. L’Inverno è arrivato e la battaglia finale è alle porte. Preparate i fazzoletti…



© RIPRODUZIONE RISERVATA