ASCOLTI TV/ L’oro di Scampia vince con il 23,85% di share. 10 febbraio 2014

- La Redazione

Lunedì 10 febbraio 2014 su Rai Uno il fil tv “L’oro di Scampia”, con Beppe Fiorello, ha conquistato 6.802.000 telespettatori pari al 23.85% di share

l-oro-di-scampia-439
L'oro di Scampia

Ottimo il risultato ottenuto dal film tv “L’oro di Scampia” diretto da Marco Pontecorvo e che ha visto come principale interprete l’attore siciliano Beppe Fiorello. Un film molto intenso che stando ai dati auditel, è particolarmente piaciuto al pubblico di Rai Uno e che è ispirato alla storia vera del judoka Gianni Maddaloni e di suo figlio Pino Maddaloni, che grazie allo sport sono riusciti a combattere un disagio sociale piuttosto evidente per gli abitanti di questo quartiere di Napoli tristemente famoso nel Mondo per l’elevata concentrazione di criminalità e in particola modo di spacciatori di droga nonché di consumatori. Della messa in onda di questo contenuto che anche se non è riuscito a ripetere il clamoroso successo che Beppe Fiorello ebbe nella scorsa stagione televisiva con la fiction dedicata alla vita del grande cantante “Domenico Modugno” ha comunque ottenuto straordinari riscontri avvicinandosi alla soglia dei 7 milioni di telespettatori, ne ha fatto le spese la fiction di Canale 5, “Il Tredicesimo Apostolo 2”, con Claudia Pandolfi e Claudio Gioè, che ha palesato un deciso abbassamento nel seguito anche se è ormai entrata nella parte clou della propria stagione. Molto bene invece Italia 1 che ha proposto il film commedia a sfondo sentimentale, “E alla fine arriva Polly”, con Ben Stiller e Jennifer Aniston. È la storia di un uomo che prende le proprie decisione dando sempre e solo ascolto alla ragione ma che alla fine si rende conto come spesso il cuore e l’intuito possano portare alla vera felicità. Bene anche Rai Due con l’appuntamento con il reality show “Boss in incognito”, per la conduzione di Costantino della Gherardesca, che ha saputo ottenere un ottimo ascolto praticamente sui livelli dei migliori reality della rete. Nella lotta tra i programma dedicati all’approfondimento dell’attualità la spunta Rai Tre con la messa in onda della puntata di “Presadiretta” condotta da Riccardo Iacona, nel corso della quale si è parlato de La terra dei fuochi. Leggermente più staccati “Quinta Colonna” con Paolo Del Debbio e Piazza Pulita di Corrado Formigli. Passando ai numeri, il primato di Rai Uno con il film “L’oro di Scampia” con Beppe Fiorello, ha ottenuto un ascolto medio pari a 6 milioni e 802 mila telespettatori per uno share del 23,85%. Su Canal 5 il quarto appuntamento della fiction “Il tredicesimo apostolo 2” con Claudia Gioè e Claudia Pandolfi, ha tenuto incollati davanti ai propri televisori qualcosa come 3 milioni e 611 mila individui che rappresentati in termini relativi corrispondono al 13,6% di share. Su Italia Uno il film commedia “E alla fine arriva Polly” con Ben Stiller e Jennifer Aniston, ha invece conquistato il consenso mediatico di 2 milioni e 454 mila teleascoltatori per uno share dell’8,03%. Su Rai Due l’appuntamento settimanale con il reality “Boss in incognito” presentato da Costantino della Gherardesca, è stato visto mediamente da 1 milione e 969 mila teleutenti per uno share del 6,6%. Sulla terza rete Rai il programma “Presadiretta” con Riccardo Iacona ha invece conquistato l’attenzione e l’interesse di un pubblico formato da 1 milione e 424 mila teleutenti con share del 5,04%. La puntata di “Quinta Colonna” proposta su Rete 4 per la conduzione di Paolo Del Debbio e con la presenza tra gli ospiti di Fausto Leali, Platinette, David Parenzo, Borghezio, Vladimir Luxuria, Laura Ravetto e Sara Biagiotti, ha invece totalizzato 1 milione e 333 mila sintonizzazioni per uno share del 5,74%. Su La7 il programma di approfondimento Piazza Pulita condotta da Corrado Formigli e con la presenza in studio degli ospiti Alan Friedman, Peter Gomez, Vittorio Zucconi, Daniela Santanchè, Simona Bonafè e Paolo Becchi, ha fatto registrare un seguito quantificato in 1 milione e 320 mila italiani collegati ed uno share del 5,60%.

Nella seconda serata si ripete il netto dominio da parte di Rai Uno che in questo caso lo esercita con il talk show “Porta a porta” condotto da Bruno Vespa, per mezzo del quale ha ottenuto uno straordinario risultato. Infatti sono stati circa 2 milioni e 74 mila le persone che hanno deciso di seguire le vicende discusse nel corso della puntata per uno share di circa il 12,60%. Al secondo posto c’è Rai Tre con la puntata della trasmissione “Correva l’anno” intitolata “I figli del duce”, che ha incassato l’interesse di 907 mila teleutenti con share del 5,56%. Completa il podio Italia 1 con la messa in onda dell’episodio della serie americana di genere azione “Arrow” che ha intrigato circa 806 mila individui che rapportati in termini percentuali, sono pari al 4,16% del totale. Su Rai Due l’episodio della serie “Blue Bloods” ha invece raggiunto virtualmente le case di 689 mila italiani con share del 3,06%. Su Canale 5 il film “State of play” è stato seguito da una media di 620 mila teleabbonati con share del 9,24%. La puntata della rubrica settimanale “Terra!” condotta da Tony Capuozzo su Rete 4 ha conseguito l’attenzione di circa 309 mila italiani pari ad una percentuale di share del 4,34%. Infine, sulle frequenze di La7 il classico approfondimento notturno con il programma Tg La7 Night Desk, ha raccolto il supporto di 125 mila utenti collegati per uno share del 2,14%.

Nella fascia di access prime time si fa sempre più serrata la battaglia tra “Affari tuoi” in onda su Rai Uno per la conduzione di Flavio Insinna e “Striscia la notizia” con Ezio Greggio ed Enzo Iacchetti. La vittoria è stata ottenuta davvero di pochissimo da Rai Uno che ha totalizzato 6 milioni e 333 mila teleabbonati al seguito con share del 20,96% contro i 6 milioni e 260 mila di Canale 5 per uno share del 20,67%. Confermatissima la terza piazza di Rai Tre con l’ormai consueto nonché storico appuntamento con la soap “Un posto al sole” con Beppe Zarbo, Riccardo Polizzy Carbonelli e Marzio Honorato, che in questa occasione ha ottenuto un seguito di 2 milioni e 320 mila persone con share del 7,78%. Si conferma anche il talk “Otto e mezzo” condotto su La7 da Lilli Gruber con 1 milione e 707 mila teleabbonati collegati e share del 5,70%. L’episodio della serie poliziesca “CSI: scena del crimine” in onda su Italia 1, ha ottenuto un ascolto medio di 1 milione e 466 mila individui con share del 5,00% mentre la puntata della serie “Tempesta d’amore” con Dirk Galuba e Liza Tzschiner è stata vista da 1 milione e 410 mila teleabbonati con share del 4,67%.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori