Marco Predolin e Laura Fiini/ 22 anni di differenza tra l’attore e la fidanzata: grande annuncio a Pomeriggio5

- Anna Montesano

Marco Predolin e Laura Fiini, 22 anni di differenza tra l’attore e la fidanzata. Pronti a diventare marito e moglie? L’annuncio a Pomeriggio 5

marco predolin laura fiini 640x300
Marco Predolin e Laura Fiini

Nello studio di Pomeriggio 5, nel corso della puntata in onda oggi 22 gennaio, Barbara d’Urso parla di amori e di differenza d’età. Tra le coppie protagoniste di questo dibattito c’è quella composta da Marco Predolin – attore e concorrente del Grande Fratello Vip 2 – e della fidanzata Laura Fiini. Rientrano perfettamente nel tema affrontato in studio perché Laura ha ben 26 anni meno di Predolin. Oggi, a Pomeriggio 5, l’attore è pronto ad annunciare di essere pronto a convolare a nozze con la Fiini. Di lei non si sa molto, in quanto la donna non appartiene al mondo dello spettacolo e non sono inoltre molto frequenti le foto dei due insieme, pubblicate sui vari social. A raccontare qualche dettaglio in più di questa storia d’amore è stato Predolin nel corso di alcune interviste rilasciate proprio prima e dopo la sua partecipazione al Grande Fratello Vip. In queste, Marco ha sottolineato le qualità della sua compagna e i forti sentimenti provati per lei.

Marco Predolin: “Laura Fiini è affettuosa e attenta”

“Mi piacciono la sua concretezza e la sua praticità” ha ammesso in un’intervista al settimanale Nuovo di qualche tempo fa Marco Predolin, parlando della sua compagna Laura Fiini. Poi ha aggiunto: “E poi è molto affettuosa e attenta. Tra noi c’è la chimica, che di sicuro fa la sua parte. Ci somigliamo molto nel carattere, nel bene e nel male. Stiamo bene insieme e cerchiamo di pianificare il nostro futuro. Con lei sono tranquillo.” Ricordiamo che Marco Predolin ha tre figli nati da due precedenti relazioni. Sempre a Nuovo ha raccontato: “Alan è grande (ha 44 anni, Ndr) e vive in California da tempo: con lui ho un normale rapporto tra due adulti. Devo dire che con le figlie, Gilda di 14, e Bianca, di 12, sono un padre attento, presente e, a volte, severo. Ma è anche questo il ruolo di un genitore: non si può sempre dire sì.”



© RIPRODUZIONE RISERVATA